Bob Iger rassicura i fan: “Deadpool rimarrà un film vietato ai minori”

Di Andrea "Geo" Peroni
14 dicembre 2017

L’acquisizione ufficializzata poche ore fa tra Disney e Fox ha gettato nello scompiglio più totale alcuni ansiosi fan, desiderosi di scoprire cosa accadrà a brand molto particolari che, per la loro natura, non rientrano proprio nelle corde abituali del colosso di Burbank come ad esempio Deadpool. Bob Iger, megadirettore galattico della Disney, ha voluto rassicurare tutti i fan del mercenario chiacchierone interpretato da Ryan Reynolds: il film (e i film futuri, che sicuramente arriveranno) continueranno ad essere vietati ai minori di 18 anni.

“Deadpool è stato e continuerà ad essere parte della Marvel. Ma pensiamo che sia una opportunità quella di mantenere alcuni brand vietati ai minori come Deadpool. Finché lasceremo che il pubblico sappia cosa sta per succedere, pensiamo di poterlo gestire al meglio.”

Resta ora da vedere se e come Deapool e le nuove proprietà entrate nelle mani dei Marvel Studios entraranno a far parte del MCU. Recasting totale o qualche fantasiosa scelta legata ad esempio al Multiverso?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.