Jurassic World: Il Regno Distrutto supera il miliardo al box office

Di Andrea "Geo" Peroni
9 luglio 2018

Jurassic World: Il Regno Distrutto sta facendo decisamente contenti i vertici della Universal. Il nuovo film del celebre franchise dedicato ai dinosauri, inaugurato da Steven Spielberg nel 1993 con Jurassic Park, ha infatti questa notte superato il miliardo di dollari d’incasso al box office. Si tratta del terzo film del 2018 a raggiungere questo traguardo, e il primo non prodotto da Disney dopo Black Panther e Avengers: Infinity War.

Stando a quanto riporta Deadline, Jurassic World: Il Regno Distrutto ha guadagnato 304.8 milioni tra USA e Canada, e altri 700 milioni nel resto del mondo, cifre che hanno permesso al film diretto da J.A. Bayona di raggiungere l’importante traguardo. Il sito fa inoltre notare che il film non è ancora uscito in Giappone, dove si prospetta un altro successo.

Vi ricordiamo che la Universal ha già annunciato il terzo film della serie Jurassic World, il sesto del franchise di Jurassic Park, che uscirà nel 2021 in estate, come ormai da tradizione. Nel cast torneranno ovviamente Chris Pratt e Bryce Dallas Howard.

Diretto da Juan Antonio Bayona, Jurassic World: Il Regno Distrutto è uscito in Italia il 7 giugno. Nel cast Chris Pratt, Bryce Dallas-Howard e BD Wong, che si uniscono alle new entry Toby Jones, James Cromwell, Ted Levine, Geraldine Chaplin, Rafe Spall, Daniella Pineda, Peter Jason e Robert Emms. Dal franchise originale di Jurassic Park, inoltre, fa il suo ritorno il dr. Ian Malcolm, interpretato da Jeff Goldblum.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.