Il cigno nero

Di Andrea White Mezzelani
14 febbraio 2011

Film candidato all’Oscar.
Torna Darren Aronofsky dopo il film: “The Wrestler”

“Straordinario” Empire Magazine

USCITA CINEMA: 18/02/2011
GENERE: Drammatico, Thriller
REGIA: Darren Aronofsky
SCENEGGIATURA: Darren Aronofsky, Mark Heyman, John McLaughlin
CASTNatalie PortmanMila KunisChristopher Gartin, Winona Ryder, Vincent Cassel, Barbara Hershey, Sebastian Stan, Toby Hemingway, Kristina Anapau, Janet Montgomery

TRAMA:

Nel mondo della danza, Nina (Natalie Portman), da anni ballerina per il New York City Ballet, sogna una parte di rilievo e un vero amore per poter scappare dal passato che ancora è ancorato nella sua vita. Nina è in competizione con la giovane e bella Lily (Mila Kunis) sua rivale. Una rivalità “quasi non reale” che sviluppa in Nina un’ossessione. Nina nello spettacolo “Il lago dei cigni”  (di Thomas Leroy, coreografo del NYC Ballet) interpreta Odette, una principessa trasformata in cigno dal sortilegio di un mago: l’unica salvezza dall’ incantesimo è l’amore eterno di un principe. Nina riesce a incarnare perfettamente il candore del cigno bianco, ma con difficoltà il lato oscuro della parte, che porterà il principe in trappola. La ricerca del lato oscuro, si infrangerà nell’incontro con Lily…

Durata di 103 minuti circa.

Titolo originale: Black Swan



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.