Le Cronache di Narnia “Il viaggio del veliero” 3D

Di Andrea White Mezzelani
20 dicembre 2010

Edmund: “pulce?, Io sono un Re”
Lucy: “non in questo mondo”…

Uscita al cinema: 17/12/2010

Genere: Fantastico

Regia: Michael Apted

Sceneggiatura: Christopher Markus, Stephen McFeely, Richard LaGravenese

Cast: Ben Barnes, William Moseley, Anna Popplewell, Skandar Keynes, Tilda Swinton, Georgie Henley, Michael Petroni, Will Poulter, Eddie Izzard, Gary Sweet, Arthur Angel, Shane Rangi, Liam Neeson, Simon Pegg

Le Cronache di NarniaIl Viaggio del Veliero” (anche in 3D) terzo episodio cinematografico tratto dal secondo volume del libro “Le cronache di Narnia” (1993,Italia) si apre a Camridge con Lucy e Edmund (2 dei 4 fratelli protagonisti della storia di Narnia) che vengono catapultati attraverso il dipinto di un veliero con il mare in burrasca a Narnia. Oltre a loro, c’è anche il cugino Eustace, lagnoso e goffo, con il quale Edmund si scontra spesso. A Narnia i ragazzi si ritrovano su un veliero guidato dal principe Caspian, ora diventato re, con rotta verso isole misteriose al fine di annientare una forza oscura e malvagia, che si presenta come fumo verdastro che suscita terrore sugli abitanti di Narnia i quali credono di poter tenere a bada “il male” affrendo alla nube delle vittime sacrificali.
Inizia un viaggio in mari inesplorati in cui i ragazzi, Caspian e il topolino guerriero Reepicheep seguendo una stella blu che li guida alla ricerca di 7 spade magiche appartenute ai 7 Lord di Narnia, li porterà ad affrontare numerosi pericoli tra tentazioni maligne,mostri marini e bestie invisibili fino ai confini del mondo (dove incontreranno il saggio leone Aslan).Film disponibile al cinema da Natale 2010.

Un film di avventura adatto per tutta la famiglia.



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.