Oscar 2011, vincitori e foto della serata

Di Federico "Blue" Marchetti
28 febbraio 2011

Nella notte si è svolta la cerimonia di premiazione degli Oscar a Los Angeles. Questa 83esima edizione, condotta da James Franco e Anne Hathaway, ha visto il trionfo del film “Il discorso del Re che forte delle 12 candidature è stato premiato in quattro categorie, miglior film, miglior regia, miglior attore e miglior sceneggiatura originale. Grande delusione invece per il film “Il Grinta” che nonostante le 10 candidature non ottiene neanche un premio.

Ed ecco i vincitori degli Oscar 2011:

Miglior film
Il discorso del re (The King’s Speech), regia di Tom Hooper

Miglior regia
Tom Hooper – Il discorso del re (The King’s Speech)

Miglior attore protagonista
Colin Firth – Il discorso del re (The King’s Speech)

Migliore attrice protagonista
Natalie Portman – Il cigno nero (Black Swan)

Miglior attore non protagonista
Christian Bale – The Fighter (The Fighter)

Migliore attrice non protagonista
Melissa Leo – The Fighter (The Fighter)

Miglior sceneggiatura originale
David Seidler – Il discorso del re (The King’s Speech)

Miglior sceneggiatura non originale
Aaron Sorkin – The Social Network (The Social Network)

Miglior film straniero
In un mondo migliore (Hævnen), regia di Susanne Bier (Danimarca)

Miglior film d’animazione
Toy Story 3 – La grande fuga (Toy Story 3), regia di Lee Unkrich

Miglior fotografia
Wally Pfister – Inception (Inception)

Miglior montaggio
Kirk Baxter e Angus Wall – The Social Network (The Social Network)

Miglior scenografia
Robert Stromberg e Karen O’Hara – Alice in Wonderland (Alice in Wonderland)

Migliori costumi
Colleen Atwood – Alice in Wonderland (Alice in Wonderland)

Miglior trucco
Rick Baker e Dave Elsey – Wolfman (The Wolfman)

Migliori effetti speciali
Chris Corbould, Andrew Lockley, Pete Bebb e Paul J. Franklin – Inception (Inception)

Migliore colonna sonora
Trent Reznor e Atticus Ross – The Social Network (The Social Network)

Miglior canzone
We Belong Together, scritta ed eseguita da Randy Newman – Toy Story 3 – La grande fuga (Toy Story 3)

Miglior sonoro
Lora Hirschberg, Gary Rizzo e Ed Novick – Inception (Inception)

Miglior montaggio sonoro
Richard King – Inception (Inception)

Miglior documentario
Inside Job (Inside Job), regia di Charles Ferguson

Miglior cortometraggio
God of Love (God of Love), regia di Luke Matheny

Miglior cortometraggio documentario

Strangers No More (Strangers No More), regia di Karen Goodman e Kirk Simon

Miglior cortometraggio d’animazione
The Lost Thing (The Lost Thing), regia di Andrew Ruhemann e Shaun Tan

Inoltre è stato assegnato l’Oscar alla carriera a Kevin Brownlow, Jean-Luc Godard e Eli Wallach, mentre il Premio alla memoria è andato a Francis Ford Coppola.

Dunque pochi colpi di scena durante la cerimonia che è risultata piuttosto prevedibile e piatta. Al contrario hanno sorpreso un pò le scelte stilistiche delle “donne” di Hollywood che si sono presentate con abiti prevalentemente rossi e addirittura viola, che secondo la scaramanzia è un colore sfortunato.



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".