Oscar 2018 – Trionfa La forma dell’acqua, ecco tutti i vincitori

Di Andrea "Geo" Peroni
5 marzo 2018

La prestigiosa Academy si è pronunciata questa notte: La forma dell’acqua, il nuovo film diretto da Guillermo del Toro, è il miglior film del 2017. Il lungometraggio del cineasta messicano si porta a casa altre tre statuette a fronte di ben 13 nomination.

Ma quali sono stati gli altri vincitori? Ci pare d’obbligo segnalare Sam Rockwell che trionfa per il Miglior attore non protagonista grazie al film Tre manifesti a Ebbing, Missouri, e ovviamente Gary Oldman come protagonista de L’ora più buia, mentre Dunkirk di Nolan si aggiudica, come da molti pronosticato, il premio Oscar per il Miglior montaggio sonoro. Coco della Disney si porta a casa l’ennesima statuetta per la Casa di Topolino nella categoria Miglior film d’animazione (oltre a quella della Miglior canzone), mentre niente da fare per The War – Il Pianeta delle Scimmie e Guardiani della Galassia Vol. 2: il premio Migliori effetti speciali è stato assegnato a Blade Runner 2049, che si aggiudica anche la Miglior fotografia.

Ecco l’elenco di tutti i vincitori delle varie categorie, dalla premiazione che si è tenuta questa notte al Dolby Theatre di Los Angeles.

• Miglior film: La forma dell’acqua

• Miglior attore protagonista: Gary Oldman, L’ora più buia

• Miglior attrice protagonista: Frances McDormand, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

• Miglior film straniero: Una donna fantastica (Cile)

• Miglior regia: Guillermo del Toro, La forma dell’acqua

• Miglior attrice non protagonista: Allison Janney, Io, Tonya

• Miglior attore non protagonista: Sam Rockwell, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

• Miglior film d’animazione: Coco

• Miglior documentario: Icarus

• Miglior corto: The Silent Child

• Miglior corto animato: Dear Basketball

• Miglior corto documentario: Heaven is a Traffic Jam on the 405

• Miglior sceneggiatura originale: Get Out, Jordan Peele

• Miglior sceneggiatura non originale: Chiamami col tuo nome, James Ivory

• Miglior fotografia: Blade Runner 2049

• Miglior montaggio: Dunkirk

• Miglior trucco e acconciature: L’ora più buia

• Migliori costumi: Il filo nascosto

• Miglior sonoro: Richard King e Alex Gibson, Dunkirk

•Miglior montaggio sonoro: Gary A. Rizzo, Gregg Landaker e Mark Weingarten, Dunkirk

• Miglior scenografia: Paul D. Austerberry, Shane Vieau e Jeff Melvin, La forma dell’acqua

• Migliori effetti speciali: Blade Runner 2049

• Miglior colonna sonora originale: La forma dell’acqua, Alexandre Desplat

• Miglior canzone: Remember me, Coco



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.