Orange is the new black – Rubate e messe in onda le nuove puntate

Netflix
Di Marco "Rubo" Rubin
30 aprile 2017

Per gli hacker è tornato il tempo di colpire i grandi colossi dello streaming. Primo fra questi è stato Netflix, che ha visto andare illegalmente in rete le prime 10 delle 13 puntate della quinta stagione di Orange is the new black.

Un hacker che si fa chiamare “Thedarkoverlord” (“L’Oscuro Signore Supremo”) ha annunciato di aver rubato gli episodi della quinta stagione di Orange is the new black, una delle più apprezzate serie Netflix, e, come prova, qualche giorno fa ha caricato in rete il primo episodio, chiedendo al colosso americano un riscatto. Non avendo pagato, l’hacker ha caricato anche gli altri nove episodi a mezzanotte (ora italiana) del 29 aprile in un file compresso di 11GB. I rimanenti tre, stando a quanto riportato da lui, non erano ancora stati caricati nei server della società.

Thedarkoverlord sta facendo sul serio e, come se questo non bastasse, ha annunciato di aver rubato anche altre serie di National Geographic, Fox, ed altri ancora.

Netflix, ovviamente, è già al corrente di tutto ciò ed ora non sappiamo se la data di rilascio della nuova stagione della sua serie TV, prevista per il 9 giugno, slitterà in avanti o verrà posticipata.

Cosa ne pensate di questa storia?



Entra nel mondo dei videogiochi in tenera età con Pokémon Argento per Game Boy Color e Kingdom Hearts. Appassionato di videogiochi, informatica, anime e manga, adora tenersi aggiornato sulle ultime novità tecnologiche.