Speciale Marvel – Guida alla Fase 3: Parte 2

Di Andrea "Geo" Peroni
3 gennaio 2016

Torniamo con l’appuntamento dedicato alla Guida alla Fase 3 del’Universo Cinematografico Marvel. Nella prima parte, che potete trovare qui, abbiamo parlato dei primi tre film che ci attendono nel 2016 e 2017, vale a dire Captain America: Civil War, Doctor Strange e Spider-Man. Continuiamo oggi con la seconda parte, e ricordatevi: ci avviciniamo sempre di più a Infinity War.

GUARDIANI DELLA GALASSIA – VOL. 2

Nel 2014 James Gunn è riuscito in un’impresa titanica: far adorare al pubblico il più scapestrato gruppo di supereroi Marvel, i Guardiani della Galassia capitanati da Peter Quill aka Star Lord. Un film accolto inizialmente in maniera contrastante, ma che grazie ad un ottimo regista (Gunn, appunto) e ad un cast riuscitissimo (Chris Pratt, Zoe Saldana, Bradley Cooper, Dave Bautista, Lee Pace, Josh Brolin, Glenn Close, Vin Diesel, Benicio Del Toro) ha saputo conquistare chiunque, dalla critica agli spettatori. Il sequel, dunque, era inevitabile, e la Marvel ha colto ovviamente la palla al balzo dopo che, inizialmente, sembrava che il futuro del gruppo fosse incerto.

uagna guardiani

E’ comunque difficile pensare che, anche se il primo film non fosse stato un grande successo, non sarebbe stato prodotto Volume 2. Questo perchè la Marvel, che ha saggiamente pianificato qualunque cosa da qui ai prossimi 15 anni, aveva ovviamente già messo in cantiere il sequel, complice del fatto che (quasi sicuramente) Avengers: Infinity War avrà come protagonisti anche i Guardiani della Galassia, che quindi vedremo interfacciarsi per la prima volta con i Vendicatori. Volume 2 sarà però l’occasione per rivedere all’opera Star Lord e la sua banda spaziale, alle prese con (forse) una nuova iniziativa di Thanos, ormai sempre più determinato a raccogliere le sei Gemme dell’Infinito. Ne mancano all’appello due: quella dell’Anima e quella del Tempo, e tutto lascia pensare che Guardiani della Galassia – Vol. 2 vedrà l’apparizione di almeno una di queste due gemme, così come era stato per l’Orb nel primo film.

Dulcis in fundo, il sequel potrebbe essere l’occasione per vedere due personaggi molto attesi dai fan: il padre di Peter Quill (nei fumetti si chiama Jason, ma Gunn ha affermato che non ci sarà questo personaggio) e ovviamente Adam Warlock, misterioso essere cosmico che non solo ha rivestito un ruolo fondamentale nella Guerra dell’Infinito, ma che può anche essere considerato la nemesi di Thanos. L’apparizione di Warlock potrebbe anche presagire una possibile nascita di Magus, il suo malvagio alter ego, che a sua volta darebbe del filo da torcere a Thanos in Avengers 3. Nelle scorse settimane il rumor secondo cui Matthew McConaughey (True Detective, Interstellar) avrebbe rifiutato il ruolo di Warlock all’interno del film ha fatto intendere che il personaggio è realmente previsto nel film. E chissà che, per qualche strana coincidenza, Warlock non possa essere anche il padre di Quill

THOR: RAGNAROK

Il terzo e ultimo capitolo del franchise di Thor promette davvero tanto, anche perchè insieme a Chris Hemsworth nel film ritroveremo anche Tom Hiddlestone (Loki) e nientedimeno che Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk). Ancora non sappiamo come Hulk si integrerà nel film, visto soprattutto il finale di Avengers: Age of Ultron, nel quale il Gigante Verde risultava disperso dopo essersi allontanato a bordo di un quinjet dello SHIELD. Per quanto riguarda la storia, invece, sembra proprio che il film si ispirerà al colossale Ragnarok, una sorta di apocalisse della mitologia norrena, che nei fumetti fece ben più di una vittima (tra cui lo stesso Thor). L’antagonista principale del Ragnarok è il demone Surtur, che scatena le forze del male contro Asgard.

uagna thor ragnarok

Nel film la faccenda potrebbe andare diversamente: Surtur potrebbe effettivamente comparire, ma non è da escludere un pianeta inedito (un possibile preludio a Planet Hulk?), e un cattivo d’eccellenza come Thanos. Non dobbiamo dimenticarci, infatti, che ad Asgard è presente non solo l'”altro” Guanto dell’Infinito (una questione ancora senza una risposta precisa), ma anche il Tesseract che contiene la Gemma dello Spazio. Il Titano potrebbe dunque orchestrare un gigantesco attacco ad Asgard per porre fine al suo dominio e recuperare la gemma, forse aiutato da quel Loki (suo sottoposto in The Avengers) che ancora occupa il posto di Odino all’insaputa di tutti.

BLACK PANTHER

Nel 2018 avremo già sentito parlare di Chadwick Boseman e del suo Pantera Nera, ma il re del Wakanda T’Challa avrà un film da protagonista solamente quell’anno, a cavallo tra le parti 1 e 2 di Infinity War. Il film, come quello su Captain Marvel, ha subito una variazione rispetto al programma iniziale. L’inserimento di Spider-Man prima, e di Ant-Man and the Wasp dopo, ha fatto scalare Black Panther fino al 2018, quando inizialmente sarebbe dovuto uscire a fine 2017. Questo naturalmente provocherà un cambio nella sceneggiatura, perché Thanos sarà già entrato in azione quando questo film uscirà.

uagna black panther

Così come per Captain Marvel, anche Black Panther è ancora un film del quale sappiamo pochissimo, ma come sempre possiamo fare alcune ipotesi. T’Challa sarà forse alle prese con la ricostruzione e la protezione del Wakanda, dopo gli avvenimenti di Avengers: Age of Ultron, ma il film potrebbe toccare anche altri temi. Proprio nel sequel di The Avengers ha esordito un nuovo personaggio, il trafficante di armi e di vibranio Ulysses Klaue (interpretato da Andy Serkis), che nei fumetti rappresenta la nemesi di T’Challa. Ultron ha tranciato di netto una parte del braccio di Klaue, cosa che ha richiamato moltissimo i fumetti, dato che il villain, che anni fa si fece impiantare una pistola sonica sul braccio mozzato, divenne Klaw, il signore del suono. Probabilmente, quindi, rivedremo anche Serkis nel film su Pantera Nera, ma la domanda vera è: perchè il Wakanda, nel pieno della Guerra dell’Infinito, dovrebbe essere così allettante? Ci sono forse segreti nascosti nella sacra necropoli?

Anche per oggi lo Speciale Marvel si chiude qui, l’appuntamento è per la prossima settimana con la terza e ultima parte, dedicata ad Ant-Man and the Wasp, Captain Marvel, Inhumans e naturalmente Avengers: Infinity War.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.