The hobbit – il prequel del Signore Degli Anelli “La compagnia dell’Anello”

Di Andrea White Mezzelani
16 Febbraio 2012

Per la felicità di molti appassionati del genere fantasy è prevista nel 2012 e 2013 rispettivamente, l’uscita nelle sale cinematografiche di “The Hobbit: An Unexpected Journey” e “The Hobbit: There and Back Again due capolavori cinematografici diretti dal celebre Peter Jackson e basato sui romanzi di J.R.R. Tolkien (lo stesso del Signore degli Anelli).

Nel 1937 l’opera letteraria venne pubblicata con il titolo The Hobbit ma visto l’enorme successo suscitato nei lettori, su richiesta dell’editore, Tolkien iniziò a dar corpo e a “costruire” la Terra di Mezzo, ovvero il mondo incantato che ci ha fatto sognare in questi anni con i 3 grandi eventi cinematografici: “La Compagnia dell’Anello”, “Le Due Torri” e “Il Ritorno del Re” della saga Il signore degli Anelli.

La prima parte ’’un viaggio inaspettato’’ è un tuffo nel passato che ci riporta alla vita del giovane Bilbo Baggins della contea degli Hobbit che, contrariamente allo spirito tranquillo e pacato degli hobbit, si lascia convincere dallo stregone Gandalf il Grigio ad intraprendere un viaggio ricco di avventure e di pericoli, in compagnia di un gruppo di 13 nani, capitanati da Thorin Sudoquercia per dirigersi nella terra di Erebor. L’obbiettivo è conquistare sia un tesoro inestimabile, sia la Montagna Solitaria (sottratta ai nani che vi abitavano) protetta dal terribile drago Smaug. Non mancheranno orchi, goblin e ragni giganti. Bilbo, per cavarsela, farà conoscenza con Gollum, alla quale sottrarrà il famoso anello che è stato l’oggetto degli scontri nei primi tre film: un anello che rende invisibili e che sfrutterà in svariate occasioni per sfuggire al pericolo e salvare i compagni ma che nasconde un oscuro potere di dominio e allo stesso tempo di sottomissione nei confronti del creatore Sauron.

Guarda il Trailer del film, clicca qui.

Ad accompagnare l’avvincente avventura ci sono i paesaggi mozzafiato della Nuova Zelanda, luogo delle riprese e la stupenda musica di Howard Shore che ci ha già affascinati nella trilogia. Il cast è molto vasto, come protagonista troviamo Martin Freeman conosciuto già come il Dottor Watson nella serie televisiva Sherlock Holmes, nei panni di Bilbo Baggins, poi Richard Armitage già visto nei panni di Captain America, e ancora Aidan Turner ,Robert Kazinsky, Graham McTavish, Mark Hadlow. Ian McKellan, Andy Serkis tornano a vestire rispettivamente i panni di Gandalf e Gollum e troviamo anche alcuni personaggi che non sono mai apparsi in “The Hobbit” di Tolkien come Cate Blanchett (Galadrien), Christopher Lee (Saruman) e Elijah Wood che torna a vestire i panni di Frodo, Orlando Bloom(Legolas) etc. Secondo le ultime stime, per realizzare i due film in 3D servirà un budget di 500 milioni di dollari, nel quale sono già compresi i 45 usati per la pre-produzione!

Qual’è il film più costoso di sempre?? Scoprilo! 

Gli ingredienti ci sono proprio tutti: suspance, azione, avventura e paesaggi spettacolari! Non ci resta che attendere dicembre 2012 per l’uscita del film!
Sito ufficiale 

Non hai mai visto i capitoli del Signore degli Anelli, quì li trovi a un prezzo eccezionale!

O nella versione estesa per gli amanti del genere!



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.