Tron Legacy 3D

Di Andrea White Mezzelani
29 dicembre 2010

Oggi esce nelle sale il sequel “Tron Legacy” in 3D della Disney (il primo Tron risale al 1982).


L’unica regola è sopravvivere.

USCITA AL CINEMA: 29/12/2010

GENERE: Azione, Fantascienza, Thriller

REGIA: Joseph Kosinski

SCENEGGIATURA: Adam Horowitz, Eddie Kitsis

CAST: Jeff Bridges, Olivia Wilde, Beau Garrett, Garrett Hedlund, Bruce Boxleitner, James Frain, Michael Sheen, Serinda Swan, Yaya DaCosta, Amy Esterle, Brandon Jay McLaren, Elizabeth Mathis, Michael Teigen, Owen Best, Steven Lisberger, Thomas Bangalter, Guy-Manuel De Homem-Christo

TRAMA

Sam Flynn (Garrett Hedlund) è un ragazzo ventisettenne che, ossessionato dalla scomparsa del padre Kevin Flynn (Jeff Bridges), attraverso il segnale di un vecchio videogioco arcade progettato dal padre (che era considerato il più grande sviluppatore di videogiochi), viene catapultato in un mondo digitale. In questo cyber-universo Sam deve riuscire a sopravvivere in una “realtà”  molto ostile con programmi feroci dove il padre è vissuto per gli ultimi 25 anni. Ad aiutarlo in questa impresa la bellissima guerriera Quorra (Olivia Wilde). Il film diretto da Joseph Kosinski propone qualcosa di nuovo mai visto nel mondo del cinema.

Il film è molto bello e colpiscono da subito gli effeti speciali. La tecnologia 3D Disney, risulta molto avanzata rispetto a quelle fin’ora viste ma in ogni caso siamo ancora a un millesimo di quello che questa tecnologia riuscirà a fare. Il finale del film, quasi scontato, apre a un possibile Tron 2, ambientato magari nella vita reale…



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.