Il parco “dannato” di Londra

Di Andrea White Mezzelani
27 febbraio 2011

Non è uno scherzo. L’Inghilterra è davvero la regione più infestata.

Un parco giochi inglese si è recentemente trasferito. Pare infatti che nei pressi di Thorpe Park (Londra, Inghilterra) ci sia un monaco senza testa che vaga e terrorizza i malcapitati passanti e i dipendenti del parco. Il monaco non è l’unico motivo però; a quanto pare nel parco, si verificano periodicamente moltissimi eventi paranormali inspiegabili. Questi eventi “hanno costretto” (così dichiarano i proprietari del parco)  la compagnia a spostarsi in un luogo più tranquillo.

Le cause? Pare che il parco sia stato costruito sopra un ex cimitero. La zona, inoltre, viene chiamata da secoli Monk’s Walk (= La passeggiata del monaco) ed alcuni storici hanno trovato dei documenti attestanti che nel 666 dopo cristo in quella terreno ci fosse un’ abbazia. Pare che in quest’abbazia i monaci avessero una idea fuorviata della religione e che abbiano compiuto riti esoterici. Ora, sempre secondo la leggenda, i monaci riposano in pace ma alcuni sostengono che il parco giochi abbia in qualche maniera turbato il loro eterno riposo.
Esistono numerose leggende popolari al riguardo accentuate da segni esoterici come la data dell’abbazia (666, il numero collegato a Satana), o la convinzione dell’esistenza di monaci dediti al male e alla venerazione del maligno.



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.