Neutrini? La fisica si sgretola

Di Andrea White Mezzelani
24 settembre 2011

La fisica, tutta la fisica, che fino ad ora si basava sulla teoria della relatività di Albert Einstein si sgretola dopo le ultime scoperte del Cern. Nel Cern da anni vengono fatte ricerche su nuovi possibili risvolti della fisica e si è trovato un valido elemento nei neutrini. Senza entrare troppo nello specifico, i neutrini sono particelle elementari sub-atomiche (più piccole degli atomi). Queste particelle oltre ad avere determinate caratteristiche fisiche, si pensava non avessero massa, questa ipotesi smentita dai recenti studi, permette di considerare i neutrini come “aventi massa propria” e quindi teoricamente dovrebbero rispondere della legge fisiche attuali: non è così. I neutrini infatti sono più veloci della luce, considerata da A.E. e fino ad ora l’entità fisica più veloce. Sulle teorie di Einstein si basano infatti tutti i postulati, le teorie della fisica moderna.
La scoperta della velocità dei neutrini è quindi fonte di una nuova stagione della Fisica, dove si riaccendono ipotesi fino ad ora considerate impossibili in accordo con le leggi fisiche valide fino ad oggi (viaggi nello spazio-tempo, o anche solo diversi viaggi spaziali).

Quali fondamenta fisiche sono state costruite in maniera errata? Cosa ci sarà da ricostruire e come ricostruiremo le basi delle fisica post-neutrini? Cosa cambierà nella vita reale?

Tutte domande alle quali per ora non possiamo rispondere…



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.