Annunciato Pixel 3 ma non solo: recap evento Google

Google Pixel 3
Di Diego "Lanzia" Savoia
9 ottobre 2018

Poco fa è terminato l’evento Made by Google nel corso del quale è stato annunciato il nuovo Pixel 3, lo smartphone flagship di Google. Ovviamente l’evento ha rappresentato l’occasione per svelare nuovi prodotti e servizi: di seguito vi riportiamo un rapido riepilogo di ciò che è stato visto.

Partiamo proprio con Pixel 3 e Pixel 3 XL. Ormai i rumors degli scorsi mesi avevano praticamente svelato tutto, ma vediamo i dettagli ufficiali. Troviamo i modelli 64GB e 128GB, entrambi con Snapdragon 845, 4GB di RAM e Bluetooth 5.0, oltre a speaker front-facing. Oltre ad una serie di protezioni per i dati sensibili con il processore Titan M, troviamo una fotocamera esterna da 12.2MP e due fotocamere anteriori, una delle quali offrirà un maggiore campo visivo. Per quanto riguarda il comparto fotografico, troviamo Top Shot, un’intelligenza artificiale che selezionerà la foto migliore da una serie di scatti rapidi. Il display è da 5.5″ e da 6.3″ per la versione XL. Per la prima volta Google introduce la ricarica wireless, insieme al proprio stand di ricarica (Pixel Stand, venduto a €79). Su Pixel 3 troveremo Android Pie, con un’interessante funzione che permette a Google Assistant di bloccare le chiamate spam. Finalmente vedrà la luce Google Duplex, quell’AI capace di effettuare chiamate per conto nostro: questa funzione arriverà a partire dal mese prossimo in certe città (quasi sicuramente statunitensi, ma non si conoscono ulteriori dettagli). Pixel 3 è già pre-ordinabile ma sarà venduto a partire dal 18 Ottobre: il prezzo è di €899 per la versione da 5.5″ e €999 per quella XL, a cui bisogna aggiungere €100 per le versioni 128GB. Le colorazioni disponibili sono Nero, Bianco e Rosa.

Google Pixel Slate

Google ha annunciato anche Pixel Slate, un tablet che monta Chrome OS. Si pone come naturale rivale di Surface o iPad, avendo una tastiera magnetica removibile (e retroilluminata) che funziona da cover e con supporto alla Pixelbook Pen. Le specifiche arrivano fino ad un processore Intel i7 di ottava generazione, 16GB di RAM e 256GB di memoria. Troviamo anche qui front-facing speaker, fotocamera anteriore e posteriore da 8MP, display da 12.3″ che dovrebbe garantire maggiore velocità e affidabilità. Ovviamente non manca il lettore di impronte digitali, integrato nel tasto di accensione. La vendita inizierà verso fine anno, e il prezzo parte da $599 per arrivare a $1.599. La tastiera costerà invece $199 e la penna rimarrà a $99.

Google Home Hub

Arriviamo infine all’ultimo importante prodotto annunciato. Parliamo di Google Home Hub, un nuovo dispositivo che integra Google Assistant e va ad aggiungersi alla serie di prodotti smart home. Niente fotocamera, ma un microfono sempre pronto a soddisfare le nostre richieste. Ovviamente può funzionare da quadro o galleria fotografica, ma può aiutarci anche a gestire la casa, cucinare, guardare video e molto altro ancora. Monta infatti un display da 7″ LCD touchscreen, con speaker full-range, due microfoni e Bluetooth 5.0. Sarà disponibile dal 22 Ottobre a $149 negli Stati Uniti, Regno Unito e Australia nelle colorazioni Aqua, Sand e Charcoal.

Queste dunque le principali novità annunciate da Google nel suo evento. Cosa ne pensate?

Fonte: TheVerge (Pixel 3, Pixel Slate, Home Hub)



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.