Apple presenta i nuovi iPhone, il nuovo Apple Watch e altro ancora

Apple iPhone XS Max
Di Diego "Lanzia" Savoia
13 settembre 2018

Nella serata di ieri, 12 settembre, Apple ha tenuto il classico Keynote annuale nel corso del quale ha annunciato i nuovi prodotti che arriveranno a breve sul mercato. Vediamo i dettagli salienti di seguito:

iPhone XS e XS Max

Innanzitutto abbiamo il nuovo modello di iPhone, o meglio, i due nuovi modelli. Ebbene sì, perché Apple inizierà a spedire dal 21 settembre due versioni potenziate di iPhone X. Tra i miglioramenti (tutti nel software) troviamo una migliore gamma dinamica del display, un suono stereo rivisto, più rapidità con Face ID, e il nuovo processore A12 Bionic a sei core. Grandi novità anche nella fotocamera: i due sensori da 12MP con stabilizzazione ottica si sono rinnovati, con un nuovo sensore per lo standard e una maggiore apertura per la lente telephoto. Ci sono però grossi miglioramenti nel post-processing delle immagini, con la tecnologia “Smart HDR” e la possibilità di modificare gli f-stops per regolare la sfocatura dello sfondo. Interessante anche il supporto al dual-SIM e un leggero miglioramento nella durata della batteria. Protezione IP68.

iPhone XS ha un display da 5.8″ (come iPhone X), mentre iPhone XS Max arriva a 6.5″. I tagli di memoria disponibili saranno 64, 256 e 512GB, e i prezzi partono da €1.189 / €1.289 (XS / XS Max 64GB) per arrivare a €1.589 / €1.689 (XS / XS Max 512GB) nelle colorazioni Argento, Grigio Siderale e Oro.

Apple iPhone XS Max XR

iPhone XR

Apple ha inoltre mostrato una versione più economica (e ovviamente meno potente) dei precedenti. iPhone XR si presenta con un display da 6.1″ ed in pieno stile iPhone X. Niente OLED qui, ma uno schermo LCD con una risoluzione da 1792 x 828 a 326PPI e tecnologia True Tone. Troviamo il Face ID ma niente 3D Touch, e la protezione si ferma a IP67. Il processore è anche qui un A12 Bionic, ma la fotocamera esterna è singola, da 12MP. Anche qui troviamo qualche miglioramento alla batteria e maggiore velocità di sblocco con riconoscimento facciale.

iPhone XR sarà disponibile a partire dal 26 ottobre nei modelli 64, 128 e 256GB. I rispettivi prezzi sono €889, €949 e €1.059, e le colorazioni spaziano dal Bianco al (Product)RED, passando per Nero, Giallo, Blu e Corallo.

Apple Watch Serie 4

Nuova linea anche per gli orologi da polso della casa di Cupertino. La nuova Serie 4 arriva con un display più grande e dai bordi curvi, e aggiunge le versioni 40 e 44mm. Certamente ci sono tante novità software grazie al nuovo WatchOS 5, in uscita il 17 settembre, ma è importante sottolineare come il nuovo Apple Watch potrà fare un vero e proprio elettrocardiogramma, utilizzandolo poi per rilevare eventuali problematiche cardiache. C’è un nuovo processore S4 dual-core a 64-bit, speaker più potenti e altre piccole modifiche estetiche nei materiali utilizzati. La batteria rimane invariata, ferma ad un massimo di 18 ore di autonomia. Ovviamente i cinturini già in circolazione sono compatibili, e il Serie 3 rimarrà in vendita a partire da €309.

Apple Watch Serie 4 sarà venduto a partire dal 21 settembre a partire da €439 per la versione GPS, e a partire da €539 per la versione GPS + Cellular.

Apple Watch Serie 4

iOS 12, macOS Mojave e tvOS 12

Anche il software si aggiorna. iOS 12 arriverà il 17 settembre sui dispositivi che includono iPhone 5S e successivi, iPod Touch di sesta generazione e iPad (2018), di quinta generazione, Air e Air 2, Mini 2, 3 e 4, e Pro. In generale non abbiamo enormi introduzioni, ma tanti piccoli miglioramenti che andranno sicuramente a migliorare l’esperienza utente.

Sempre il 17 settembre vedrà la luce tvOS 12, che porterà con sé il supporto al Dolby Atmos, nuovi screen-saver e altre opzioni per il login automatico.

Il 24 settembre arriverà invece macOS Mojave, la nuova versione del sistema operativo per computer. Tra le novità, troviamo l’introduzione delle App come su iOS, una Dark Mode e molto altro.

Segnaliamo infine che Apple ha deciso di non inserire più nelle confezioni dei nuovi iPhone (ma anche di iPhone 8) l’adattatore jack 3.5mm – porta Lightning, che invece sarà venduto separatamente al costo di €10.



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.