Cuffie Bluetooth e Cassa portatile by Sparin

Di Federico "Blue" Marchetti
20 gennaio 2018

Tra le migliaia di aziende emergenti che si occupano di vendere sul mercato oggetti tecnologici a prezzi accessibili c’è Sparin, che nell’ultimo periodo si sta ritagliando in Italia una fetta di mercato col proprio negozio digitale su Amazon. Abbiamo voluto provare la qualità di alcuni dei prodotti distribuiti online per verificare il loro valore reale e la scelta è ricaduta su due prodotti Bluetooth: un paio di cuffie e una cassa portatile. Vediamole insieme nel dettaglio.

La cassa senza fili realizzata da Sparin può contare sull’ultima versione della tecnologia Bluetooth ovvero la 4.2 che promette un minor consumo energetico, maggiore velocità di trasmissione dati e stabilità di connessione, il che consente una buona qualità d’ascolto entro 66 metri di distanza dalla sorgente. All’interno della confezione è presente anche il cavo di ricarica micro USB, un cavo AUX e un gancio portatile da collegare alla cassa.

Come la maggior parte di questo tipo di prodotti è impermeabile, quindi si può usare senza troppi grattacapi anche all’esterno. Non solo Bluetooth, infatti supporta anche le classiche SD Card fino ad un massimo di 32 GB di capienza. Inoltre è presente la funzione “True Wireless Stereo”: se si possiedono 2 casse Sparin si possono far funzionare in contemporanea per creare un vero e proprio effetto stereo.

La qualità del suono è buona così come il volume: pulito e chiaro con una diffusione a 360° grazie alla posizione degli speaker che sono posizionati sia sulla parte anteriore che su quella posteriore dell’altoparlante. Volendo si può anche sfruttare il microfono interno in quanto è in grado di supportare le chiamate in ingresso qualora la cassa sia collegata al proprio telefono cellulare. I materiali di costruzione standard, la superficie è in plastica e tutto sommato trasmette una sensazione di robustezza. Il design rimane piuttosto spartano ed essenziale. Infine la batteria agli ioni di litio è di ben 1900 mAh che garantiscono fino a 10 ore di riproduzione continua. La cassa bluetooth portatile by Sparin si può acquistare online qui.

Passiamo ora al secondo prodotto senza fili che abbiamo provato, le cuffie Bluetooth. All’interno della confezione è presente un astuccio circolare che contiene gli auricolari, il cavo micro usb per la ricarica, gommini di 3 misure differenti per le orecchie e un asciugamano anti sudore.

Queste cuffie bluetooth sono nere opaco e hanno un bel design accattivante. Gli auricolari sono collegati tra loro da un cavetto studiato appositamente per tenerli collegati ed evitare che uno dei due si perda, date le piccole dimensioni di questo tipo di prodotto. Tra le caratteristiche messe in primo piano dall’azienda produttrice troviamo l’impermeabilizzazione (IPX7) che consente alle cuffie di non temere l’acqua, in particolar modo quando ne viene fatto utilizzo in ambienti esterni e in condizioni meteo di pioggia o in spiaggia. In maniera analoga si può dire che questi auricolari sono anti-sudore.

Consigliatissimi per chi pratica sport e vuole ascoltare musica ma anche per rispondere alle chiamate in ingresso, si collega facilmente con qualsiasi Smartphone. Sono molto leggere, appena 15 grammi, e rimangono ben salde alle orecchie anche quando si è in movimento. La qualità del suono è buona (stereo) e in linea con gli altri prodotti di questo tipo. Il suono rimane limpido e i bassi hanno una buona potenza. Come ogni cuffia Bluetooth non bisogna dimenticarsi di far scaricare le batterie. La ricarica è rapida, in circa 1 ora e 15 minuti si porta al 100% e la durata è notevole, possono restare in funzione per circa 7-8 ore.

Le cuffie si possono acquistare online qui.

In conclusione possiamo dire che entrambi i prodotti fanno bene il loro dovere e sono consigliati per chi sta cercando un prodotto di fascia media e vuole spendere poco senza badare troppo all’estetica e ai dettagli che possono offrire quelli di fascia alta.



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".