Dell e l’acquisto più grande di sempre

Di Diego "Lanzia" Savoia
12 ottobre 2015

Nella giornata odierna Dell, una tra le aziende più note al mondo nella produzione di computer, ha acquisito EMC, studio dedicato alla fornitura di infrastrutture tecnologiche alle imprese americane. L’acquisto è avvenuto con l’appoggio di Silver Lake e la somma è stimata attorno ai 67 miliardi di dollari, il che fa dell’acquisizione la più ingente nel settore fin’ora.

L’obiettivo dell’acquisto sta ovviamente nel migliorare le infrastrutture di Dell in maniera più rapida, e favorire di conseguenza la lotta alla concorrenza mondiale. In questo modo, Dell si amplia e si ottimizza anche nel settore delle infrastrutture tecnologiche, una svolta fondamentale secondo il fondatore dell’azienda, Michael Dell.

Dell non si è quindi fatto sfuggire l’accordo, di cui già di vociferava da qualche mese, impedendo quindi una possibile acquisizione di EMC da parte di HP, la quale non è riuscita ad attirare l’azienda nelle sue mani. Dell acquisterà le azioni di EMC al costo di $33,15 per ognuna, grazie anche allo spostamento di alcune quote tramite sistemi finanziari complessi.

Si tratta quindi dell’operazione di acquisizione tra aziende internazionali del mondo della tecnologia che ha messo in gioco la più grande cifra mai vista fin’ora. Dell sfrutterà appieno le potenzialità di EMC? Restate sintonizzati su Uagna.it per seguire la vicenda.



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.