Immersa PRO: cuffie da gaming 7.1 by Cougar

Di Federico "Blue" Marchetti
15 novembre 2017

Chiunque abbia dato uno sguardo su internet alla ricerca di qualche modello di cuffia da gaming si sarà accorto che l’offerta presente sul mercato è davvero ampia ed è tutt’altro che semplice trovare il modello adatto alle proprie esigenze.

In questo articolo proveremo a descrivervi le caratteristiche della nuova cuffia prodotta da Cougar denominata “Immersa Pro“, evoluzione del suo modello precedente chiamato semplicemente “Immersa”, e provare a farvi capire se può fare al caso vostro.

Questa volta vogliamo partire parlandovi anche della confezione. E’ piuttosto grande e ben curata, graficamente accattivante e nella sua parte anteriore c’è una sorta di copertina rigida che si apre per consentire di guardare cosa c’è dentro la scatola senza aprirla. Al suo interno troviamo l’headset, un cavo USB, un cavo Jack da 3.5mm e il manuale utente.

La cuffia è caratterizzata da due grandi e morbidi padiglioni che servono ad avvolgere completamente le orecchie di chi le sta usando. Sono dotati di un imbottitura in gommapiuma da 35 mm di larghezza e Cougar ha sfruttato questi due padiglioni anche per il bilanciamento audio. Infatti sulla loro parte esterna troviamo due manopole rotonde metalliche: quella a sinistra consente di azzerare il volume mentre quella a destra serve ad alzarlo o abbassarlo.
Intorno ai padiglioni troviamo anche anche due anelli circolari metallici che si accendono quando colleghiamo le cuffie ad una presa USB. L’illuminazione a LED rimane sobria senza essere troppo invadente e può essere personalizzata tramite il software “Cougar UIX System”, Si può impostare il proprio colore preferito oppure si può scegliere se la luce emessa deve essere fissa oppure pulsante. Volendo si può anche disattivare del tutto l’accensione dei LED.

Come ogni cuffia da gaming che si rispetti, è presente anche un microfono integrato. La casa produttrice ha pensato saggiamente di incorporarlo all’interno del padiglione sinistro affinché sia retrattile.. Questo microfono snodabile si trova in una posizione strategica e qualora non ci dovesse servire durante l’ascolto, si può nascondere all’interno del padiglione spingendolo dentro.

Sulla parte superiore troviamo due bande di tensione arancioni che fanno da guida all’archetto interno. Quest’ultimo viene mosso da un semplice sistema a molla con doppio filo che scorre al suo interno per adattarsi alla testa di chi le indossa, anche se non eccelle in mobilità. “Immersa Pro” è molto comoda durante il suo utilizzo. Nonostante la grande dimensioni dei padiglioni, anche dopo un lungo periodo di utilizzo non viene percepito un grande affaticamento sulla testa. L’isolamento acustico è molto buono.

La Cougar Immersa Pro offre anche il supporto all’ “Ultimate 7.1 Virtual Surround Sound” attraverso una scheda audio USB. Basta collegare la presa USB sul cavo delle cuffie alla scheda audio 7.1. Questo headset si può utilizzare anche su qualsiasi dispositivo con ingresso AUX in quanto dispone di un secondo accessorio dotato di Jack 3.5 che lo rende compatibile ad esempio con uno Smartphone.

Il test dell’ascolto è stato positivo. Il dettaglio sonoro riprodotto dai driver montati sulla cuffia ha un’accuratezza molto buona. Le tonalità alte, medie e basse sono ben bilanciate di default e possono essere migliorate via software in un secondo momento. Il surround 7.1 virtuale si percepisce con difficoltà quando viene abilitato, tuttavia la resa sonora è più che soddisfacente se comparato ad altri modelli simili che promettono un audio 7.1 ma che di fatto aggiungono solo un semplice riverbero sonoro.

Puoi acquistare questo modello di cuffie da gaming qui.

In conclusione possiamo dire che “Immersa Pro” è una cuffia comoda e versatile grazie alla doppia possibilità di aggancio USB o Jack 3.5. La resa sonora è molto buona e, considerando che si tratta di una cuffia da gaming, il microfono è stato ben studiato. Consiglata a chi cerca il giusto compromesso tra resa estetica e sonora durante le proprie sessioni di gioco.

Il modello è stato provato su sistemi: Windows 7, Playstation 4, iPad, Tv Panasonic AUX.

 



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".