Microsoft ha annunciato Surface Studio

Microsoft Surface Studio
Di Diego "Lanzia" Savoia
26 ottobre 2016

Durante l’evento che si è tenuto nella giornata odierna a New York, Microsoft ha annunciato Surface Studio, espandendo così la serie Surface anche nel mondo dei computer fisso.

Surface Studio sarà disponibile in edizione limitata a partire dalle prossime vacanze natalizie, ma per ora Microsoft ne ha svelato i dettagli. Salta subito all’occhio il display LCD spesso 1.3 mm, che si pone quindi come il più sottile al mondo e che garantisce uno spessore totale di 12.5 mm. Lo schermo è di 28 pollici 4500×3000 pixel e supporta le tecnologie TrueColor e True Scale, con un aspect ratio di 3:2.

Gli altoparlanti sono inclusi nella base di Surface Studio, sono presenti dei microfoni nel monitor per il riconoscimento vocale, e la fotocamera anteriore è di 5MP, oltre a poter registrare video in 1080p. Il monitor potrà essere inclinato fino a 20°, permettendo così ai creativi di poter lavorare più facilmente sul dispositivo, appoggiandosi anche sopra. È inoltre acquistabile il Surface Dial, un controller perfetto per Windows Ink e, più in generale, per il disegno: diventa utile anche per la navigazione se tenuto ad una piccola distanza dal display.

In Surface Studio troviamo 4 porte USB 3.0, un lettore di schede SD, una porta Mini-Display, un ingresso jack da 3.5 mm ed una porta Ethernet Gigabit. Il peso complessivo del computer è di 9.56 Kg, mentre le dimensioni del display sono di 637.35 x 438.90 x 11.4 mm (la base è di 250.00 x 220.00 x 32.20 mm).

Surface Studio verrà consegnato a partire dal 15 dicembre, ma le prenotazioni sono già state aperte negli Stati Uniti in tre configurazioni hardware:

  • Intel Core i5, 1TB SSD, 8GB RAM, GTX 956M 2GB GPU – $2999
  • Intel Core i7, 1TB SSD, 16GB RAM, GTX 956M 2GB GPU – $3499
  • Intel Core i7, 2TB SSD, 32GB RAM, GTX 980M 4GB GPU – $4199

Ogni acquisto comprenderà anche la Surface Keyboard, il Surface Mouse e la Surface Pen, mentre il Dial dovrà essere acquistato a parte.

Fonte



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.