Nuovi iPhone 6S e 6S Plus debuttano con il 3D Touch

Di Matteo "Red" Rossi
10 settembre 2015

Si è da poco concluso il keynote di Apple, tenutosi a San Francisco, e come ci si aspettava Apple ha presentato i nuovi modelli di iPhone 6 e iPhone 6S Plus.

La novità principale è una nuova funzionalità chiamata 3D Touch, la quale può essere vista come un’evoluzione del classico multi-touch al quale siamo ormai tutti abituati. In sostanza, il dispositivo sarà in grado di riconoscere la forza con cui lo schermo viene premuto, per generare così due nuove interazioni: una chiamata “peek” (un tocco leggero) e una chiamata “pop” (un tocco pesante). Queste nuove, passatemi il termine gesture, permetteranno di attivare shortcuts per le app dalla home (senza quindi aprire l’applicazione) oppure sbirciare il contenuto di qualcosa all’interno delle app. Ad esempio nell’app Mail sarà possibile avere un’anteprima del messaggio senza dover aprire la mail. Lo stesso varrà per i messaggi, Maps ed Instagram. Il 3D Touch sarà profondamente integrato con iOS 9 per permettere un numero sempre maggiore di interazioni con le nostre app, sia pubblicate da Apple ma anche da terze parti, come giochi e utilities.

I due nuovi modelli di iPhone porteranno con sé anche grandi miglioramenti rispetto ai precedessori, anche in campo tecnico. Il nuovo processore A9, infatti, fornirà una potenza maggiore del 70%, e del 90% solo per quanto riguarda la GPU; inoltre, il coprocessore M9 rimarrà sempre attivo, oltre ad essere migliorato ed integrato nella CPU. La tecnologia Touch ID si evolve dimezzando i tempi di riconoscimento dell’impronta digitale.

iPhone-6S

La fotocamera posteriore sarà ora di 12 megapixel, mentre quella anteriore è stata aumentata a 5 megapixel: lo schermo avrà la funzione di flash frontale, con un’illuminazione del display tre volte maggiore rispetto al normale e, grazie ad un chip apposito, verranno manutenuti i colori naturali garantendo una perfetta illuminazione anche di notte. Si potranno girare video in 4K ed editare tramite iMovie mantenendo la stessa risoluzione. Sul palco è stata presentata anche la funzione Live Photos, grazie alla quale potremo creare delle brevi GIF utilizzando la funzione 3D Touch: oltre alla foto verrà ripreso il secondo antecedente ed il secondo successivo allo scatto, così da visionare poi la breve animazione, visualizzabile su tutti i dispositivi. La funzionalità verrà implementata successivamente anche nelle applicazioni di terze parti, tra cui Facebook.

iPhone 6S (4,7 pollici) e iPhone 6S Plus (5,5 pollici) arriveranno in Italia entro la fine dell’anno dotati di iOS 9, in arrivo per tutti il 16 Settembre. Le prenotazioni per gli smartphones si apriranno il 12 Settembre in attesa dell’uscita in alcuni Paesi (Italia esclusa) il prossimo 25 Settembre. I due dispositivi saranno disponibili in varie versioni (Argento, Oro, Grigio Siderale, Oro Rosa) e i modelli partono dai 16GB ($649 per 6S e $749 per 6S Plus) fino ai 128GB ($849 per 6S e $949 per 6S Plus).

 



Laureato in Ingegneria Informatica. Sono appassionato di informatica, tecnologia e inevitabilmente videogiochi ma la mia fame di conoscenza mi porta a studiare sempre nuovi argomenti. Cosa mi stimola? La consapevolezza che questo grande progetto è diventato una delle più grandi realtà italiane nel mondo dell’informazione e dell’intrattenimento videoludico.