Presentati iPad Pro e iPad mini 4, sempre più potenti

Di Diego "Lanzia" Savoia
10 settembre 2015

Durante la conferenza Apple a San Francisco conclusasi poche ore fa sono stati annunciati due nuovi modelli del tablet con la mela: iPad Pro e iPad mini 4. Mentre per il primo sono state presentate moltissime novità ed ha tenuto attenti gli spettatori per molti minuti, il secondo non ha riscosso quel gran successo, in quanto non porta con sé grandi cambiamenti.

iPad Pro

Partiamo subito con iPad Pro. La nuova versione del tablet di casa Apple avrà delle dimensioni mai viste su un dispositivo con la mela: 12.9 pollici; la risoluzione sarà di 2732×2048 a 264 ppi. Monterà il nuovissimo chip A9 (64-bit), più veloce del precedente del 1,8%: grazie a questa nuova componente e a molte altre (tra cui il coprocessore M9), iPad Pro sarà più veloce del 80% dei PC portatili in circolazione. Sarà più semplice e fluido lavorare con iPad Pro, per esempio montando video in 4K con iMovie e utilizzando il Multi-Touch rivisitato. Inoltre, nel tablet saranno presenti 4 speakers che si attiveranno in modo differente in base all’inclinazione di iPad Pro.

iPad Pro porta con sé anche nuovi accessori:

  • Smart Keyboard ($169): nuovissima tastiera di dimensioni standard ma portatile; per collegarla all’iPad (sul lato sinistro) non serviranno cavi ma basterà avvicinarla allo Smart Connector, un nuovo sistema di collegamento di accessori. La tastiera potrà rimanere collegata e richiusa in modo tale da diventare una cover resistente ma sottile che va a proteggere lo schermo.
  • Apple Pencil ($99): pennino smart, utilizzabile in varie angolazioni e utile per scrivere a mano libera, anche nella nuova applicazione Note. Il display riconoscerà la pressione del pennino che potrà essere ricaricato tramite connettore lightning; inoltre, è stata annunciata la compatibilità con le suite Office e Adobe, sia per lavorare su Word o Excel, ma anche per modificare immagini (a Ottobre arriverà Photoshop su iPad Pro), colorare e molto altro, anche per ricerche e analisi in campo medico.

iPad Pro arriverà nel mese di Novembre nei negozi, e sarà disponibile in tre colorazioni (Argento, Oro e Grigio Siderale) e vari modelli: solo Wi-Fi (32GB a $799 o 128GB a $949) oppure Wi-Fi più Cellular (128GB a $1079). Per tutte le specifiche vi consigliamo di visitare il sito ufficiale.

Come abbiamo già anticipato, durante la conferenza è stato presentato anche iPad mini 4, che si configura come un iPad mini 2 ma con le prestazioni di iPad Air. Insomma, un dispositivo piccolo (7,9 pollici) con le prestazioni di un tablet più esteso e performante. Monterà il processore A8, che promette un aumento delle prestazioni della CPU dell’30% e della GPU del 60%. La risoluzione sarà di 2048×1536 pixel a 326 ppi.

iPad Mini 4

Rispetto a iPad mini 2, però, questa nuova versione presenta uno spessore ridotto del 18% e un peso di 299 grammi. Sarà ovviamente presente la tecnologia Touch ID che va ad abbinarsi ad una fotocamera posteriore di 8MP ed una anteriore di soli 1,2MP. iPad mini 4 è già acquistabile nelle versioni Argento, Oro e Grigio Siderale nelle versioni solo Wi-Fi (16GB a €399, 64GB a €499 e 128GB a €599) e Wi-Fi più Cellular (16GB a €519, 64GB a €619 e 128GB a €719).

 



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.