Recap keynote Apple – iPhone 6S, iPad Pro, WatchOS 2, iOS 9 e TvOS

Di Diego "Lanzia" Savoia
10 settembre 2015

Nella serata di ieri si è svolta la conferenza Apple a San Francisco nella quale sono stati presentati due nuovi modelli di iPhone e di iPad e si è parlato dei nuovi sistemi operativi per Apple TV e Apple Watch, oltre che di iOS 9. Vediamo cosa è successo durante il keynote.

Alle ore 19:00 sale sul palco Tim Cook, CEO di Apple, che parla dei risultati degli ultimi mesi, soffermandosi specialmente sul successo registrato dalle vendite e dagli utilizzi di Apple Watch. Si parla quindi dello smartwatch con la mela: sono già oltre 10.000 le apps compatibili con l’orologio smart, a breve verranno introdotte applicazioni native tra le quali spiccano Facebook e iTranslate. Gli sviluppatori si dicono soddisfatti soprattutto per quanto riguarda l’utilizzo di Apple Watch nel campo della salute: viene presentato quindi AirStrip, grazie al quale potremo monitorare lo stato di salute e comunicare in tempo reale con il medico, grazie anche all’ausilio di strumentazioni esterne dedicate anche alle gestanti. Viene annunciata una collaborazione con Hermes per quanto riguarda nuovi cinturini e watchfaces: per la versione sport arriveranno le finiture Oro e Oro Rosa, oltre ai nuovi cinturini. La nuova versione del sistema operativo dello smartwatch, WatchOS 2, arriverà il 16 Settembre, nello stesso giorno in cui sarà disponibile iOS 9.iPad Pro

Si parla quindi dei nuovi iPad: iPad Pro e iPad mini 4. Il primo porta con sé molte novità, a partire dalle dimensioni del display fino al nuovo processore; il secondo è in sostanza un iPad mini 2 con le prestazioni di un iPad Air. Per saperne di più vi consigliamo di leggere questo articolo dedicato, in cui spieghiamo nello specifico tutto ciò che è stato presentato riguardo ai nuovi iPad.

La conferenza si sposta su Apple Tv: il dispositivo è rimasto uguale per molti anni, ma adesso Tim Cook vuole rivoluzionare il mondo della televisione, grazie alle apps. Per questo, la nuova Apple Tv sarà dotata di un nuovissimo sistema operativo studiato apposta per essa, con nuove API per gli sviluppatori di apps e, ovviamente, un App Store. Anche qui sarà presente l’assistente vocale Siri e un nuovo telecomando, con tanto di superficie touch e microfono per i comandi vocali. Con Apple Tv si potrà fare di tutto, da guardare film e serie tv (ci sarà anche Netflix) a giocare (annunciata la presenza di Guitar Hero e Rayman) a chiedere informazioni, anche mentre si guarda un film. La nuova Apple Tv arriverà entro la fine del 2015 al costo di $149 per la versione 32GB e $199 per la 64GB.

iPhone-6S

Si arriva quindi a ciò che era più atteso nella conferenza: la presentazione dei nuovi iPhone 6S e 6S Plus. La novità più importante risiede nel 3D Touch, ma troviamo grandi innovazioni anche nella fotocamera e nel nuovo processore A9. Potete trovare tutto ciò che è stato annunciato riguardante i nuovi melafonini in questo articolo di approfondimento.

La conferenza si è chiusa con un breve riassunto di Tim Cook, un ringraziamento particolare al team che ha sviluppato i nuovi devices e la chiusura è stata accompagnata da alcuni brani in live dei One Republic.



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.

  • Francesco M.

    Mi aspetto lo stesso interesse per la conferenza Samsung, HTC, Sony, huawei, google.
    Almeno li viene presentato qualcosa, per favore parlate solo di videogiochi, grazie.

  • Marcello Arrigo

    funzioni dispositivi Microsoft: Surface Pro, attivazione vocale dell’assistente (hey cortana!), foto animare sui lumia. Conferenza Apple: Ipad pro, “hey siri” e foto animate su Iphone quanta “innovazione” -.-