Recensione cuffie TUNGUSKA headset 7.1 | Caratteristiche tecniche

Di Federico "Blue" Marchetti
7 luglio 2014

Attitude One è un’azienda particolarmente giovane nella produzione di periferiche ma non per questo non può permettersi di sviluppare prodotti all’altezza del mercato attuale. Tra i suoi migliori prodotti può vantare le Tunguska, cuffie USB da Gaming dotate di virtual sorround 7.1; vediamo insieme come si presenta il prodotto.

tunguska cuffie

La cuffia adotta un design molto particolare che spicca grazie ad un mix di pannelli bianchi e neri accompagnati da bordi arancioni che sembrano fondere stili retro e futuristici in unico prodotto. Al tatto viene confermata l’impressione di stabilità delle Tunguska che sono dotate di morbidissimi padiglioni regolabili costruiti in simil-pelle che avvolgono alla perfezione le orecchie donando il massimo del comfort. Il microfono non è estraibile ma può essere ruotato per 180°. Il cavo USB è lungo 3 metri e a cui è collegato anche un telecomando che consente di alzare e abbassare il volume, disattivare l’audio o il microfono con la pressione degli appositi tasti.

All’interno della confezione è presente anche un manuale utente con le informazioni di base per la corretta installazione e configurazione del prodotto. E’ presente anche un CD che include i driver e il software di gestione dal quale è possibile personalizzare vari parametri: il volume degli altoparlanti, dell’uscita digitale e del microfono, l’attivazione del virtual speaker shifter 7.1, la personalizzazione della modalità DSP, l’output analogico a 44 o 48 KHz, effetti ambientali, equalizzatore, eco e modifica dei toni.

L’installazione è stata molto semplice e veloce. Sul computer in cui è stato effettuato il test che montava Windows 7 si è verificato un problema di regolazione audio con il PC in quanto il volume in uscita era eccessivamente alto rispetto al normale. Il problema è stato risolto andando a regolare i DB in uscita delle cuffie direttamente sul software di Attitude One.

Il test sonoro è stato effettuato sul mercato di destinazione di questo prodotto, ovvero con alcuni videogame, ma anche su film e brani musicali. La qualità del suono è davvero molto buona di default ma se si vanno a modificare i vari parametri che il software di Attitude One ci mette a disposizione si possono raggiungere prestazioni eccellenti a seconda che stiamo giocando ad un videogame, guardando un film o ascoltando un mp3. Il 7.1 virtuale riesce a dare il meglio di se con un film in alta definizione ma anche con altre configurazioni il suono non distorce e rimane gradevole. Inoltre, durante l’uso è davvero piacevole la sensazione di “isolamento sonoro” con l’ambiente esterno, segno di un eccellente lavoro di insonorizzazione.

Complessivamente ci troviamo di fronte a delle cuffie molto comode che offrono un’ottima qualità sonora. Un’ulteriore punto a favore è il cavo USB: non si tratta del classico cavo di gomma che si intreccia facilmente ma è una corda. Il software di personalizzazione è molto ricco anche se sarebbe stata utile un’opzione per disabilitare le luci led costantemente accese sui padiglioni e sul telecomando.

Video UNBOXING Tunguska 7.1

Dati Tecnici Tunguska:

  • Cuffie:
    Padiglioni: Simil-Pelle
    Driver: 2x 40mm
    Risposta in Frequenza: 20 – 20,000 Hz
    Impedenza: 32 Ohm a 1kHz
  • Microfono:
    Risposta in Frequenza: 50 – 5,000 Hz
    Sensibilità( @1kHz, 1V/Pa): -54 dB
    Tipo Microfono: Unidirezionale
  • Illuminazione: LED sui lati dela cuffia/Controller
  • Peso: 365 gr
  • Lunghezza cavo: 3 m
  • Connettori: 1x USB



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".