Recensione Nubia Red Magic, Smartphone da Gaming

Di Federico "Blue" Marchetti
27 ottobre 2018

L’industria videoludica cresce ogni anno sempre di più, e di pari passo tutta la tecnologia che gli ruota attorno. Se una volta le piattaforme di gioco erano quasi esclusivamente i PC e le Console, ora stiamo assistendo ad una fruizione sempre maggiore di videogiochi all’interno del proprio Smartphone, e la naturale conseguenza è l’introduzione sul mercato di prodotti dedicati ed ottimizzati per videogiocare sul proprio telefonino. Oggi vedremo più da vicino lo Smartphone da Gaming Red Magic, prodotto dal colosso cinese Nubia che si è posto l’obiettivo di fornire agli utenti un prodotto progettato per adattarsi alla perfezione al mobile gaming. Sarà riuscito nel suo intento? Scopriamolo insieme con la nostra recensione.

Il Red Magic è uno Smartphone che non passa di certo inosservato. Nonostante il mercato dei telefoni cellulari abbia subito negli ultimi anni una standardizzazione quasi surreale, i produttori di questo dispositivo hanno fatto il possibile per dare a questo prodotto un design unico ed originale.

La parte posteriore non è piatta e basta appoggiare il dispositivo su una qualsiasi superficie e fare una leggera pressione per notare che oscilla su entrambi i lati. L’equilibrio viene garantito dal bordo superiore e quello inferiore che formano un prisma in quanto sono inclinati verso l’esterno. Sui bordi di questo prisma trovano spazio quattro linee rosse che non sono solo una soluzione di design ma hanno una vera a propria funzione di scarico esterno per il sistema di raffreddamento interno. Il Red Magic sfrutta strati di grafite per dissipare il calore dei componenti, successivamente espulsi verso l’esterno dalle aperture marcate dal colore rosso. Al centro troviamo una lunga e sottile striscia Led RGB pronta ad illuminarsi durante il verificarsi di determinati eventi, come la ricarica della batteria, la ricezione di notifiche e l’utilizzo di un gioco, ed è in grado di riprodurre fino a 16 milioni di colori in quattro differenti modalità di riproduzione. Molto particolare anche la scelta di dare alla fotocamera posteriore una forma esagonale.

Le dimensioni di questo prodotto sono abbastanza importanti, ma nonostante i suoi 6 pollici di grandezza si può dire che si riesce a tenere in mano senza particolari difficoltà. La presa può risultare un po’ scivolosa per via delle finiture in metallo anodizzato (risolvibile con l’applicazione di una cover), tuttavia va apprezzato il modo in cui sia stato realizzato un prodotto dal design unico senza compromettere l’usabilità dello Smartphone.

Sul lato destro del telefono troviamo i vari pulsanti: il tasto di accensione, quello per regolare il volume e un tasto extra di colore rosso per controllare un impostazione chiamata Gameboost. Nella parte inferiore c’è la porta USB-C mentre in quella superiore c’è il jack 3.5″ per le cuffie.

Il display del Red Magic ha una risoluzione di 2160×1080 in quanto sfrutta una proporzione pari a 18:9. La qualità dello schermo è buona e possiamo collocarla in una fascia media per questo tipo di prodotto. Non ci troviamo di fronte al display più nitido in commercio ma è abbastanza luminoso e colorato per visualizzare bene ogni dettaglio sullo schermo. Dato che il prodotto si propone di offrire un’esperienza eccellente in ambito di gaming si può pensare che si sarebbe potuto investire un po’ di più su questo aspetto ed ottenere un risultato finale sorprendentemente eccezionale.

Il comparto sonoro è davvero molto buono ed efficace, immersivo, riesce ad offrire un’ottima esperienza di ascolto grazie anche all’utilizzo di diverse funzioni finalizzate a migliorare l’audio di sistema tra cui un DAC integrato, il DTS e lo Smart Amplifier. L’audio risulta cristallino e i bassi sono ben bilanciati.

Attualmente in commercio ci sono due modelli di Red Magic che si differenziano per la capacità di archiviazione e di memoria. Il modello base ha 6 GB di ram e 64 GB di spazio, mentre quello superiore ha 8 GB di ram e 128 GB di spazio. Da segnalare l’assenza di uno slot per Micro SD, il che può incidere in fase di acquisto. La carica dallo Smartphone è molto durevole grazie all’integrazione di una batteria intelligente ad alta denistà da ben 3.800 mAh che consente un utilizzo prolungato anche con le app gaming piu impegnative. Ottima la presenza del Quick Charge 3.0 per caricare in tempi brevissimi lo smartphone, assente invece la ricarica wireless. All’interno troviamo il chip Snapdragon 835 che garantisce un ottima stabilità di sistema e bilanciamento in ottica di consumi e temperature. Alla prima accensione del dispositivo troveremo installato Android 8.1 Oreo e le app Google di base. Oltre a questo è possibile personalizzare le luci sul posteriore e la modalità Gameboost attraverso le funzioni dedicate.

Gameboost è una funzione attivabile premendo il tasto rosso sul lato destro di Red Magic che promette di migliorare le prestazioni del telefono quando stiamo giocando sul dispositivo. Utilizzando questa modalità, lo smartphone cerca di mantenere un framerate più stabile, limita le funzioni delle app in background e blocca le notifiche push a schermo.

Queste super prestazioni però non le troviamo durante l’utilizzo della fotocamera, ma era anche abbastanza prevedibile dato che il vero obiettivo di questo prodotto è ben diverso dal fare foto e video. Serve una buona illuminazione per scattare foto gradevoli e la modalità HDR tende a sovraesporre in caso di scarsa luminosità. La fotocamera posteriore è provvista di un sensore da 24 MegaPixel con un apertura focale da 1.7 mentre quella anteriore è da 8 MegaPixel. Il software interno consente di modificare l’ISO e la velocità dell’otturatore attraverso la funzione manuale, i video possono registrare anche in 4k.

Una mancanza che abbiamo notato rispetto ai principali diretti concorrenti è l’assenza dell’ NFC, quindi non può essere utilizzato per fare pagamenti contactless attraverso Google Play. Presente invece il riconoscimento tramite impronta digitale, funzione Dual Sim (nano) e la connettività Bluetooth 5.0 integrata.

Lo smartphone si può acquistare direttamente sul sito ufficiale del produttore qui. (Inserendo il codice UAGNA in fase di acquisto si ottiene uno sconto di 20 euro)

Il Red Magic è uno Smartphone costruito per giocare e dunque è fondamentale capire se svolge egregiamente quello per cui è stato progettato. I giochi più impegnativi a livello di risorse non hanno impensierito questo telefono, anzi ha lavorato costantemente in maniera fluida in ogni situazione. Le prestazioni sono state eccellenti, la batteria molto durevole e l’audio degli autoparlanti ci hanno impressionato positivamente. La funzione GameBoost è davvero fondamentale in determinate situazioni, il che lo rende perfetto come Smartphone da gaming. Il design unico di questo prodotto e la striscia luminosa sul retro danno anche quel tocco di originalità in più a questo device. Dunque si, Red Magic è un ottimo prodotto per essere sfruttato in ambito videoludico. Da tenere comunque presente la qualità standard della fotocamera e l’assenza di alcune funzioni presenti negli smartphone più recenti come il sistema NFC e la ricarica wireless. Ci sentiamo di consigliare l’acquisto di una buona cover per proteggere il telefono, abbastanza sensibile agli urti.



Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".