Recensione Onikuma Gaming Headset K5

Di Andrea "Geo" Peroni
23 agosto 2018

Spesso un videogiocatore viene attratto da prodotti dal nome altisonante, marche di indubbio livello che propongono accessori per il gaming dei quali un vero appassionato non può fare a meno. Prendiamo gli headset, ad esempio, fondamentali per chi ama giocare appassionatamente in compagnia ma anche per chi vuole cercare un’esperienza immersiva all’ennesima potenza, magari coadiuvando le cuffie con i dispositivi di realtà virtuale. Spesso però il povero videogiocatore viene fermato da una componente non indifferente: il prezzo.

Onikuma, con il suo gaming headset K5, cerca il perfetto compromesso tra qualità e prezzo, riuscendo nell’impresa di offrire un prodotto di pregevole fattura ad un costo irrisorio se confrontato con la concorrenza. Non fatevi ingannare dalla semplice confezione, una scatola contenente solamente cuffie avvolte in pluriball e libretto di istruzioni senza troppi ornamenti o fronzoli: l’abito non fa il monaco, e infatti le Onikuma K5 offrono il meglio di loro quando le si usano.

L’headset, dal design accattivante, si presenta con colori nero, grigio e led di colore blu, che non disturbano comunque con bagliori troppo forti ma che servono solo a spezzare i toni scuri. Rivestite massicciamente in plastica leggera ma resistente, le cuffie nascondono anche nella parte superiore, a contatto con la testa, un’anima in alluminio per aumentare la resistenza, rivestita verso la parte interna da un morbido cuscino. Lo stesso materiale lo ritroviamo sopra i due driver, per proteggere dolcemente l’orecchio che non si ritrova affaticato dall’utilizzo delle cuffie neppure dopo diverse ore di utilizzo. I due cuscini in finta pelle possono inotre essere rimossi, nel caso in cui dovessero rovinarsi. Non ho trovato però criticità tali da indurmi a rimuoverli, neppure a causa del caldo torrido degli ultimi giorni e del conseguente sudore.

Il microfono è posizionato in corrispondenza del driver di sinistra, e riproduce con buona qualità il suono della propria voce. È dotato inoltre di cancellazione del rumore, perfetto se volete mantenere tranquilla una chat vocale che in momenti di tensione può essere fondamentale.

Questo paio di cuffie è possibile acquistarlo in offerta qui su Amazon.

Ho testato le cuffie sia su vari videogiochi (Fortnite, Metal Gear Solid V, The Persistence, Fallout 4, Call of Duty: WWII, Mass Effect: Andromeda, We Happy Few per citarne alcuni) serie TV e film (Avengers: Infinity War, Westworld, Brooklyn Nine-Nine, Bright), con un’ottima risposta. Gli alti sono ben riprodotti, e stessa cosa si può dire anche dei bassi, spesso croce di headset di fascia di prezzo bassa. I suoni in lontananza, fondamentali in FPS competitivi come COD e Battlefield, sono perfettamente udibili e si ha la perfetta sensazione di sapere dove si trova ogni nemico. Stessa considerazione vale per l’audio delle produzioni in realtà virtuale, ma sotto questo punto di vista c’è da segnalare una scomodità non indifferente nell’utilizzo delle cuffie con indosso anche PS VR, che però si riscontra con tutte le cuffie da gaming.

Riguardo la compatibilità, le Onikuma K5 sono utilizzabili su PC e su tante console da gaming, portatili e casalinghe. Nella sua lista figurano, oltre a PS4, PS Vita e Switch sulle quali abbiamo potuto testare direttamente le cuffie, anche Xbox One (in questo caso è necessario un adattatore non incuso nella confezione), Nintendo 3DS, PSP e dispositivi mobile, smartphone e tablet. Vi lasciamo la pratica tabella riassuntiva qui sotto che è riportata nel libretto di istruzioni. Parliamo infine del cavo interamente in telo, perfetto per evitare fastidiosi attorcigliamenti di questo, e dalla buona lunghezza. A poco dal collegamento con le cuffie, il cavo è inoltre intervallato da una scatoletta in plastica con lo switch per accendere e spegnere il microfono, il regolatore del volume e con riportato il simbolo di Onikuma sopra di esso.

Al prezzo di 24.99€, o anche meno se attendete momenti di saldi o sconti su Amazon, potete assicurarvi uno dei gaming headset più importanti sul panorama per il rapporto qualità prezzo, la loro qualità è quasi incredibile se consideriamo la sua fascia di prezzo. Le Onikuma K5 sono un ottimo esempio di come anche senza svenarsi sia possibile garantire una valida esperienza ludica con suoni di alto livello e un accessorio elegante. Con il microfono direzionale, inoltre, anche la chat vocale è soddisfacente. Consigliatissime, appunto, per chi non vuole rompere per forza il salvadanaio per un nuovo modello di cuffie.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.