Smartwatches Android compatibili con iPhone

Di Diego "Lanzia" Savoia
1 settembre 2015

Nella mattinata odierna, Google ha comunicato un importante cambiamento nella compatibilità degli Android Wear smartwatches: gli orologi smart della casa americana sono i principali concorrenti dei nuovi Apple Watch, e quindi sono stati sempre legati ai dispositivi con sistema operativo Android. Da oggi non sarà più così: anche i possessori di uno smartphone targato Apple potranno collegare l’orologio di Google al proprio telefono, così da ricevere le notifiche in tempo reale sul proprio polso.

Il primo smartwatch Android ad essere compatibile con iPhone sarà LG Watch Urbane, a cui seguiranno gli orologi smart delle altre compagnie quali Asus, Huawei, Motorola e molte altre. Per rendere l’orologio pienamente compatibile è stata rilasciata un’app sullo store di iOS, chiamata Android Wear, compatibile con iPhone 5 e dispositivi più recenti. Tramite l’app sarà possibile personalizzare l’orologio e le notifiche che appariranno su di esso. Android Wear sarà in grado di gestire, oltre alle notifiche, i dati raccolti tramite le app Google, presente anch’esse su App Store. Per esempio, potremo seguire l’andamento fisico tramite Google Fit, oppure utilizzare Google Now, comprese le ricerche vocali e le carte.

Mossa molto intelligente da parte di Google, che in questo modo punta ad attirare gli utenti iOS sul proprio sistema operativo, prima rendendo compatibili gli orologi (molto più economici di Apple Watch), e poi, chissà, portando l’utente stesso ad optare per Android durante l’acquisto del prossimo smartphone, viste le numerose limitazioni di Apple.



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.