5 cose che devi sapere su The Giant

the giant
Di Andrea "Geo" Peroni
29 ottobre 2015

9 giorni. 9 maledetti giorni ci separano da Call of Duty: Black Ops 3, che si porterà con sé non solo le (forse ingiuste) puntuali critiche annuali, ma anche la modalità che qui, su Uagna.it, amiamo più di tutte le altre: Zombie.

Il ritorno della serie Black Ops targata Treyarch vedrà anche il ritorno di una delle mappe zombie più belle di sempre, Der Riese, per l’occasione rivista e modificata con il nome di The Giant, dove troveremo i quattro eroi della modalità zombie originale: Takeo, Nikolai, Dempsey e naturalmente Richtofen. La mappa, che sarà disponibile solo a certe condizioni, rappresenterà non solo un ritorno al passato per la serie, ma anche un nuovo inizio insieme all’altra mappa disponibile, Shadows of Evil. In che modo? Ve lo spieghiamo subito, parlandovi di 5 cose che dovete assolutamente sapere su The Giant!

richtofen_thegiant_zombieI 4 EROI

Direttamente da Origins, i 4 eroi della modalità zombie torneranno in The Giant nella loro versione “giovane” (non quella degli avvenimenti di Black Ops Zombie, per intenderci). Come gli sviluppatori hanno riferito, The Giant riprenderà la storia lì da dove si era interrotta, anche se molti sono ancora i punti oscuri (perché Richtofen uccide il sé stesso del futuro? Come hanno fatto a giungere a The Giant dal 1918? E perché Takeo non ha mai avuto quella bellissima katana prima?? Tutti gli approfondimenti qui) che speriamo possano giungere ad una risposta con l’uscita di Black Ops 3. Inoltre, sembra che anche i quattro personaggi in questione, così come i protagonisti di Shadows of Evil, avranno a disposizione degli equipaggiamenti diversi per ciascuno all’inizio della partita. Sarà così?

LA STORIA

A tal proposito, la storia di The Giant. Il primissimo trailer della mappa si rifà ad una delle registrazioni di Call of Duty: Black Ops, quella forse più importante: Richtofen spedisce Maxis e sua figlia nel teletrasporto, dando via a quella catena di eventi che porteranno prima Samantha a comandare gli zombie, e poi alla guerra tra Maxis e Richtofen che continuerà in Black Ops 2 nel 2025 prima di subire un brusco ritorno al passato, dopo che Samantha torna nel 1918 e modifica gli avvenimenti di Origins. I quattro personaggi di Origins (Takeo, Nikolai, Dempsey e Richtofen) sono gli stessi che ritroveremo a The Giant, dove saranno impegnati in una missione praticamente suicida: modificare il tempo. Tutti gli indizi suggeriscono infatti che il giovane Richtofen e i suoi compagni abbiano fatto un balzo avanti nel tempo, per fermare il vecchio Richtofen, anche se come suggeriscono gli stessi trailer la cosa ha sortito ben pochi effetti dato che la piaga zombie continua a resistere. Ci ritroveremo dunque di fronte ad una nuova versione della storia? I quattro eroi viaggeranno attraverso il tempo per modificare i fatti di Black Ops e Black Ops 2, magari visitando nuovamente luoghi già visti?

LA WUNDERWAFFE

Sì ragazzi, ci siamo. Una delle grandi assenti di Black Ops 2 è l’arma forse più celebre della modalità zombie, la Wunderwaffe DG-2 ideata e realizzata dal Dr. Richtofen proprio nei laboratori di Der Riese, base operativa del gruppo 935. Il trailer rilasciato dal canale ufficiale di Call of Duty lo scorso 23 ottobre ha finalmente rotto gli indugi, mostrandoci per la prima volta la Wunderwaffe all’opera su The Giant e confermando quindi che potrà essere utilizzata. Noi non vediamo l’ora!

300px-Wunderwaffe dg2

LE CARAMELLE

Di nuovo, come in Shadows of Evil. In uno dei frame del nuovo trailer di The Giant, rilasciato il 23 ottobre, si intravede quello che sembra essere un altro distributore di caramelle, leggermente diverso come forma da quello di Shadows of Evil ma che comunque sembra avere la stessa funzione. Possibile dunque che su The Giant ritroveremo le caramelle, che ci permetteranno di avere a disposizione dei bonus temporanei? La risposta per il momento è forse, anche se l’indizio lasciatoci dal trailer è molto promettente verso questa teoria.

COME GIOCARE A THE GIANT

La mappa The Giant non sarà presente nelle edizioni normali di Call of Duty. Sebbene presente al lancio di Black Ops 3, The Giant potrà essere giocata solamente a determinate condizioni, e su determinate console. Su PS3 e Xbox 360, infatti, The Giant (così come tutti i DLC di Black Ops 3) non sarà giocabile. Su console current gen e PC, invece, la mappa sarà disponibile in vari modi. Innanzitutto, se avete acquistato le edizioni Hardened Edition, Digital Deluxe o Juggernog Edition di Black Ops 3 avrete l’accesso a The Giant, questo perchè nelle ultime due è contenuto anche il season pass del gioco (mentre nella Hardened troverete un codice per la mappa). Un altro modo è quello di acquistare proprio il season pass: se acquisterete l’edizione base di Black Ops 3 non avrete l’accesso immediato alla mappa, ma non appena acquisterete il season pass questa verrà sbloccata e potrete godervela pienamente.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.