Activision delusa da Skylanders e Guitar Hero, arrivano licenziamenti

Di Andrea "Geo" Peroni
16 febbraio 2016

Con l’annuncio di Destiny 2 e dei dati finanziari, la scorsa settimana sono emersi dati preoccupanti per Guitar Hero: Live e Skylanders: Supercharges, gli ultimi due capitoli dei rispettivi franchise che non hanno convinto a livello di ricavi. Ed ecco dunque che in casa Activision arrivano i licenziamenti.

Un portavoce di Activision, in seguito ai licenziamenti di molti dipendenti (la sede di Minneapolis è stata quasi svuotata), ha commentato così l’accaduto:

I nostri giochi per il pubblico più affezionato sono andati davvero bene, ma il pubblico casual non è ancora emerso bene sulle console di nuova generazione. Abbiamo quindi cominciato a ridefinire gli obiettivi per riallinearci alle priorità a lungo termine di Activision. […] Stiamo lavorando con coloro che sono stati colpiti dal provvedimento con i nostri servizi di supporto e di placement.

Tutta la nostra solidarietà, ovviamente, alle “vittime” di tale provvedimento da parte di Activision, che per la prima volta da anni rimane delusa soprattutto da Skylanders, serie a cadenza annuale che ha sempre regalato grande profitto. Un segnale del fatto che la serie sta perdendo mordente sui giocatori?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.