Analizziamo il primo poster della mappa Classified di Black Ops 4 Zombies

Di Andrea "Geo" Peroni
9 ottobre 2018

Quest’oggi, grazie all’apertura dei pre-load di Call of Duty: Black Ops 4 su PS Store, abbiamo potuto finalmente dare un primo sguardo alla mappa Classified, remake della popolare mappa Five del primo capitolo della serie.

In questa nuova esperienza zombie, nella quale torneranno gli storici protagonisti di Kino der Toten, Moon e di molte altre mappe, torneremo nel Pentagono assediato dai non-morti, ma non abbiamo alcuna indicazione circa la storia e le possibili sorprese che ci troveremo davanti. Andiamo quindi ad analizzare la prima immagine promozionale ufficiale di Classified, che ci lascia qualche interessante indizio.

L’inconfodibile sagoma di Samantha Maxis fa da sfondo al poster di Classified, ma sebbene la sagoma sia riconoscibilissima ci sono diversi dettagli al suo interno che fanno scalpore. Parliamo degli occhi della bambina, ad esempio. L’occhio destro è sicuramente la Luna, un luogo molto importante per la timeline degli Ultimis e per la storia zombie in generale, mentre siamo incerti su cosa possa essere l’occhio sinistro di Samantha in questa immagine. Vediamo un globo che esplode, e questo potrebbe riferirsi a tre fatti: l’esplosione della Terra in Moon, quella della Luna stessa in Der Eisendrache, oppure la sfera di fuoco sempre di Der Eisendrache che serve per costruire uno degli archi antichi. La teoria più quotata è che si riferisca proprio all’esplosione della Terra, ma per quale motivo dato che Classified è ambientato sul nostro pianeta?

All’interno del volto della ragazzina possiamo osservare altri dettagli. Un fulmine, la cui sagoma richiama chiaramente il profilo di Edward Richtofen, colpisce una casa, che richiama due elementi: il primo è naturalmente alla memoria la casa di Agartha dove si trovano Maxis e gli altri bambini. In Five, infatti, non vi era traccia di alcuna casa, e in generale l’unica abitazione di reale importanza nella storia zombie è proprio quella della dimensione di Agartha che ritroviamo in Revelations. Il secondo elemento che la sagoma triangolare richiama è invece la piramide di Moon, il luogo simbolo dell’ultima avventura degli Ultimis nella loro timeline originale. Possibile che Classified e Moon siano realmente collegate?

A proposito di sagome, sul collo di Samantha e su lato sinistro del pentagono sottostante si notano almeno altre quattro sagome di personaggi. Mentre per tre di esse possiamo pensare ad un riferimento agli altri protagonisti (le versioni Ultimis di Takeo, Nikolai e Dempsey), il grosso dubbio riguarda la figura a destra del pentagono, che pare una sagoma quasi demoniaca. Di chi potrebbe trattarsi?

Infie, c’è il grande interrogativo, la figura cioè che compare all’interno del pentagono stesso. Come ricorderete, in Five il “nemico” principale era il dottor Yuri, che ai round speciali compariva di sorpresa per rubare le armi ai personaggi. Si trattava di un dottore in tenuta da lavoro, con tanto di camice e occhiali protettivi. La figura che vediamo però al centro del pentagono non ricorda affatto quella di Yuri, e anzi sembra richiamare qualcuno di sorprendente. È possibile che questa sagoma sia riferita ad uno dei Custodi, i guardiani che proteggono le dimensioni dall’Uomo Ombra e dagli Apothicon?

Questa era una breve e veloce analisi dei pochi indizi che l’immagine promozionale di Classified ci ha lasciato. No dimenticatevi di scrivere nei commenti cos’altro avete notato e le vostre teorie.

Call of Duty: Black Ops 4 sarà disponibile dal 12 ottobre su PS4, Xbox One e PC.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.