Annunciato il remake di Resident Evil: Rebirth

Di Marco "Bounty" Di Prospero
5 agosto 2014

Era il lontano 1996 quando su Playstation 1 arrivò Resident Evil, il primo storico capitolo della saga survival-horror sviluppata da Capcom.

Tuttavia, qualche anno dopo, precisamente nel 2002, fu rilasciato in esclusiva per GameCube il remake del gioco, Resident Evil: Rebirth, che non era un semplice porting del titolo originale, ma un totale rifacimento da zero con grafica e controlli migliorati, oltre ad alcune scene di gameplay inedite.1407234303-4_jpg_1400x0_q85

A tal proposito, proprio pochi istanti fa, la software house giapponese ha annunciato l’arrivo su PS3, PS4, Xbox360, Xbox One e PC del remake di Rebirth. In questo caso però, il gioco avrà come base di inizio RE: Rebirth che però potrà contare in una grafica altamente migliorata e una risoluzione a 1080 p (sulle console next-gen). Inoltre sarà possibile scegliere tra i controlli classici e quelli moderni, e scegliere anche il tipo di visualizzazione (4:3 o 16:9).

Il remake dovrebbe essere rilasciato nel corso del 2015 ma sarà disponibile solo in versione digitale.

Restate su Uagna per nuovi aggiornamenti in merito.



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.