Annunciato LEGO Star Wars: Il Risveglio della Forza

Di Alberto "Seven" Baldiotti
2 febbraio 2016

E’ stato ufficialmente annunciato LEGO Star Wars: Il Risveglio della Forza, titolo in via di sviluppo che costituirà un vero e proprio tie-in del settimo episodio di Guerre Stellari.

Il gioco, sviluppato da Travellers Tales e pubblicato da Warner Bros., permetterà ai giocatori di prendere il controllo dei protagonisti principali della pellicola uscita lo scorso dicembre; inoltre, offrirà contenuti esclusivi utili a colmare il gap narrativo tra il sesto e l’ultimo episodio. Non è chiaro, tuttavia, se il titolo in questione sarà creato attraverso accordi tra Lucasfilm, Disney e Warner Bros, o se sarà totalmente un idea di EA Games.

Di seguito un estratto dal comunicato stampa ufficiale:

LEGO Star Wars: il risveglio della forza consente ai giocatori di gettare sul nuovo film uno sguardo più approfondito più approfondito di quanto fatto in altri giochi con tutti gli eroi protagonisti come Kylo Ren, il generale Hux e il capitano Phasma, LegoStarWarsIlRisveglioDellaForzaesplorando al contempo famosi luoghi dell’universo di Star Wars come Jakku e la Base Starkiller.

Quest’avvenura ricca di azione introduce nuove meccaniche di gioco tra cui l’avanzato sistema “Multi-Builds” grazie a cui i giocatori possono scegliere tra opzioni di costruzioni multiple per progredire nel gioco. I giocatori, per la prima volta, potranno anche ingaggiare nuove ed intense battaglie a colpi di fucile a raggi per ricacciare indietro il First Order. I fans potranno inoltre sperimentare l’emozione di combattimenti in volo al alta velocità in arene di combattimento apposite o spettacolari dogfight nello spazio utilizzando diversi veicoli tra cui anche il leggendario Millennium Falcon.

Ricordiamo che LEGO Star Wars: Il Risveglio della Forza vedrà la luce il prossimo 28 giugno, e sarà prodotto per la maggior parte delle console attuali: PlayStation 3, PlayStation 4, PS Vita, Xbox One, Xbox 360, WiiU, Nintendo 3DS e Windows PC.

Fonte: Polygon



Studente universitario e gamer nel tempo libero, la sua passione videoludica non ha confini. Questa passione nasce a 4 anni, quando si ritrova a giocare Doom II su un vecchio computer acquistato dal padre. Appassionato di giochi open-world e GDR, le sue pietre miliari sono le serie di Grand Theft Auto, Fallout e The Elder Scrolls. A fianco di ciò, la tecnologia e lo sport giocano un ruolo fondamentale nei suoi interessi, ed adora restare informato sulle ultime novità nei rispettivi settori.