Ant Simulator cancellato: fondi Kickstarter usati in spogliarelliste ed alcolici

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
1 febbraio 2016

A volte il crowfundig su Kickstarter può essere usato anche nella maniera più errata possibile, truffando di fatto i finanziatori.

Questo è il caso di Ant Simulator, che stato cancellato perché tutti i fondi raccolti dagli sviluppatori sono stati sperperati in spogliarelliste, alcol, e cibo. La notizia è stata comunicata dal lead designer del progetto Eric Tereshinski, che ha accusato i suoi due partner commerciali, nonché amici, di aver esaurito tutti i soldi donati su Kickstarter.

Ma oltre il danno anche la beffa, infatti nel caso Tereshinski pubblicasse Ant Simulator da solo, potrebbe scattare la denuncia in seguito ad un contratto firmato prima di iniziare il progetto.

Rifiutando ogni tipo di collaborazione futura, lo sviluppatore ha deciso di annullare lo sviluppo del gioco, rimborsando personalmente tutti i sostenitori e finanziatori.

Cosa pensate di questo triste e brutto epilogo?

Di seguito vi proponiamo il video messaggio di Tereshinski.

Fonte: PCGamer



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.