Digimon Story: Cyber Sleuth – Provato

uagna digimon
Di Andrea "Geo" Peroni
21 dicembre 2015

I Digimon stanno vivendo una seconda vita, almeno per quanto riguarda il Giappone. Toei Animation, in occasione dei 15 anni dall’inizio dell’anime Digimon Adventure, sta rilasciando una serie di lungometraggi che costituiranno Digimon Adventure Tri (o 03). E in questo periodo di giubilo per la serie si inserisce il quinto capitolo della serie Digimon Story, chiamato Cyber Sleuth, che abbiamo provato presso la sede di Bandai Namco e che per la gioia dei fan contiene molti riferimenti alla prima storica serie dell’anime.

uagna digimonUna demo di appena 10 minuti, seppur utilizzati a discrezione del giocatore, ha lasciato ben poco da poter provare, ma alcuni aspetti di Digimon Story: Cyber Sleuth sono ben chiari. Un RPG a turni, che riprende tantissimi elementi dalla ben più celebre serie videoludica dei Pokémon ma che cerca comunque di mantenere una lieve punta di innovazione. Durante la prova, ci siamo ritrovati una squadra di Digimon già formata, con MetalGreymon, Kyubimon e Gatomon, oltre ad una lista di 6 Digimon di riserva i quali potevano essere scambiati con uno o più della propria squadra. Sulla mappa esplorabile, una sorta di edificio invaso o corrotto da alcuni bug informatici del quale sappiamo pochissimo, è possibile inoltre visitare una stazione Wireless, all’interno della quale potrete guarire i vostri Digimon in squadra oppure farli digievolvere. O addirittura de-digievolvere.

Come ci ha confermato anche Kazumasa Habu, producer del gioco, far de-digievolvere i nostri Digimon sarà importante per poter riuscire a collezionare tutti i Digimon (per fare un esempio: abbiamo fatto evolvere Gatomon in Angewomon, ma erano possibili altre 2 digievoluzioni che non potevamo provare). Proprio per questo ci siamo chiesti: se sarà davvero importante collezionare i Digimon, come riusciremo ad averli tutti se dovremo comunque far regredire alcuni membri della nostra squadra? A tal proposito, la demo ci ha anche impedito di capire come catturare nuovi Digimon, ma speriamo di capirne di più con le future informazioni.

uagna digimonSe il gameplay della battaglia lascia poche perplessità (3 Digimon a combattere, ognuno con un attacco fisico normale e un attacco speciale, come la Freccia Celestiale di Angewomon o altre celebri mosse dei mostri digitali), la DigiFarm è invece rimasta un grosso punto interrogativo, nonostante le risposte, ancora una volta, di Habu alle nostre domande. La D-Farm, da quel poco che abbiamo potuto vedere, è uno spazio virtuale accessibile dalle stazioni Wireless all’interno della quale potremo custodire i nostri Digimon e farli crescere, e questo perchè tra la squadra e le riserve i posti sono naturalmente limitati (a 9 Digimon trasportabili in tutto, e quindi a 9 Digimon che acquisiscono esperienza dai combattimenti). Al momento però non siamo riusciti a comprendere la vera utilità della D-Farm (che già era presente in altri titoli della serie, ma che potrebbe essere cambiata), o per meglio dire se questa risulti essere un’ottima feature: i Digimon che “vivranno” lì cresceranno quotidianamente e costantemente o si tratterà di troppa poca esperienza paragonata ai combattimenti?

Digimon Story: Cyber Sleuth sarà disponibile dal 5 febbraio 2016 su PS4 e PS Vita.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.