F1 2017 – ANTEPRIMA

Di Sebastiano "Sebax" Lo Presti
7 agosto 2017

Cari appassionati di motori, e in particolare di Formula 1, non sapete come far passare in modo più veloce la pausa estiva delle monoposto più veloci al mondo? Semplice, ci penseranno Codemaster e Koch Media ad alleviare l’attesa. Come ogni anno, torna l’appuntamento con il nuovo titolo di simulazione di guida dedicato, appunto, alla Formula 1. In questa breve anteprima, andremo a scoprire tutti i dettagli, i contenuti, le novità rispetto al titolo precedente che il gioco ci offrirà.

LE NOVITA’

Iniziamo con analizzare proprio le novità che verranno introdotte e che renderanno ancor di più realistico questo titolo. Si potranno utilizzare le auto classiche, che hanno fatto la storia della Formula 1, nella modalità carriera, i circuiti avranno alternative di layout, le auto avranno vari modelli, come accade nella realtà. Parlando di cose più tecniche, saranno aggiunti componenti alla Power Unity, dove si deterioreranno andando avanti con il mondiale. Sarà presente lo sviluppo di elementi, per ogni singolo componente, ma con varie sostituzione si andrà in contro alla classica penalità. Ed ogni volta che si sviluppa un nuovo componente, questo si potrà danneggiare o rompere, e se ciò succede durante le qualifiche si andrà in contro alla classica penalità. Secondo gli sviluppatori sviluppare una nuova auto, sarà molto più complicato rispetto a F1 2016, in quanto ci sarà bisogno di più risorse. Saranno aggiunti nuovi luoghi come i Paddock e gli hospitaly, e nuovi caschi e modelli di personaggi.

LA CARRIERA

Dai primi trailer relativi a questa modalità, non si può dire altro che “wow”. Vedendo il trailer a primo impatto quello che si percepisce è il massimo realismo che troveremo in questo gioco. Una carriera arricchita con ben 115 miglioramenti, con la possibilità di una sorta di “miglioramento delle abilità”, a quanto si vede da alcuni frame del video. Saranno presenti nuovi programmi di prova per studiare con attenzione ogni singolo tracciato e sfruttare al massimo la monoposto. Particolare dove sono rimasto abbastanza sorpreso, è la gestione della vettura. Una gestione della vettura proprio come accade nella realtà, con le varie schermata che hanno gli ingegneri ai Box, dove vengono rilevati tutti i problemi o i malfunzionamenti. Ed infine, non mancheranno varie sfide/minigiochi, come la sfida di sorpasso, inseguimento e molti altri.

IL GAMEPLAY

Il gioco è stato anche provato da un vero pilota di Formula 1, cioè Max Verstappen. Le sue considerazioni sono state totalmente positive, elogiando in particolare il sistema di guida, molto vicino alla realtà, i dettagli inseriti nelle auto storiche. Durante la prova, a Verstappen è stata affidata la sua monoposto, la RB13 della RedBull, ed ha notato un buon feeling di guida, molta aderenza delle gomme, una maggiore difficoltà, una vettura più veloce in curva e quindi una difficoltà reale nel cogliere il giusto punto di entrata. Proseguendo con la prova, la monoposto successiva è stata la RB 6, storica auto della scuderia austriaca. Le differenze che si notato sono un’auto più leggera, una velocità massima minore rispetto alla RB 13, un rumore del motore completamente diverso.

Le aspettative per questo titolo sono veramente tante. Con questo gioco si può vivere all’interno del vero mondiale di F1 che siamo abituati solitamente a guardare in TV la domenica pomeriggio. F1 2017 sarà disponibile a partire dal 25 Agosto per PS4, Xbox One e PC, e noi saremo qui scattanti per trattarlo al meglio.



Liceale che ama spendere il proprio tempo libero giocando ad una console. Inizio la mia "carriera" video-ludica alla tenera età di 5 anni, ricevendo per regalo la mia amatissima PlayStation 2. Crescendo mi appassiono a diverse tipologie di videogiochi: Gran Turismo, GTA, Fifa e tanti altri, fino ad arrivare a scoprire una serie di giochi con cui trascorro ancora la maggior parte del tempo: Call Of Duty. Oltre a ciò sono un appassionato di tutto il mondo della fotografia e della tecnologia, e cerco di tenermi aggiornato su tutti i nuovi prodotti in uscita, sopratutto Apple.