Aperitivo E3 2018 – Lunedì 4 giugno

Di Andrea "Geo" Peroni
4 giugno 2018

Amici affezionati, quest’anno abbiamo deciso di guardare al passato. Qualcuno di voi ricorda forse la rubrica ApE3ritivo con Uagna, datata E3 2016, nella quale ogni giorno nella settimana antecedente alla kermesse losangelina vi riassumavamo rapidamente le notizie e le indiscrezioni più importanti? In occasione di una delle edizioni che promette più sorprese in assoluto, abbiamo deciso di riproporre il format, e da oggi a venerdì 8 giugno, ogni giorno, vi proporremo in serata il riepilogo di tutte le notizie riguardanti l’E3 2018, tra conferme ufficiali e quelli che ancora sono solamente rumor in cerca di conferme. Ora prendete un bello spritz, sedetevi tranquilli e diamo il via all’aperitivo!

Siamo ancora scossi e incuriositi dalla bomba sganciata da Bethesda la settimana scorsa, l’annuncio cioè di Fallout 76 che vedremo all’opera proprio nel corso della conferenza che si terrà l’11 giugno alle ore 3:30 in Italia. Del gioco, a parte il fatto che coinvolgerà il già famoso Vault 76, non sappiamo nulla. Le voci più insistenti del web affermano che Fallout 76 sarà un titolo completamente online, una sorta di MMO survival molto differente quindi dai titoli della serie principale. Per sapere con certezza cosa Bethesda ha in serbo per noi, però, dovremo attendere la conferenza dell’E3, nella quale probabilmente verrà annunciata anche la data di uscita. Proprio oggi Amazon ha inserito nel suo listino una data per Fallout 76, fissata, abbastanza incredibilmente, al 31 luglio 2018. Molto difficile pensare che Bethesda decida di rilasciare il suo peso massimo a fine luglio, e difatti le indiscrezioni più ricorrenti danno il gioco debuttante sul mercato solamente nel 2019.

E a proposito di date di uscita, l’E3 2018 sarà al 99% l’occasione per Square-Enix per annunciare al mondo la data di uscita di una delle sue produzioni più attese: Kingdom Hearts III. Nel documento riassuntivo del breafing da poco avvenuto diffuso oggi dalla compagnia, Square-Enix ha infatti affermato che il gioco diretto da Tetsuya Nomura è già stato pianificato per il Q4 del 2018, vale a dire nel periodo compreso tra ottobre e dicembre. In effetti, per il mese di settembre, ipotizzato da qualcuno, Square-Enix ha già parecchia carne al fuoco: nel giro di due sole settimane verranno infatti immessi sul mercato prima Dragon Quest XI, che esce dal Giappone dopo più di un anno, e Shadow of the Tomb Raider. Noi, per Kingdom Hearts III, puntiamo su metà novembre. E voi?

L’E3 2018 di Sony, nel frattempo, si preannuncia un appuntamento prolungato nel tempo. Il tradizionale showcase è a fissato alle ore 3:00 del 12 giugno, ma oggi pomeriggio la società ha fatto sapere che a partire da mercoledì 6 giugno, ogni giorno alle ore 17:00, verranno svelate preziose informazioni per i fan, che vanno dall’annuncio di date di uscita di esclusive first party (Dreams? Days Gone? MediEvil?) all’annuncio di inedite esclusive per PS4 e PS VR. Proprio il visore di realtà virtuale di Sony avrà parecchio spazio in questi appuntamenti pre-E3, e non possiamo che esserne felici. Trovate tutti i dettagli del programma stilato da Sony in questa news.

E chissà che la conferenza Sony non sarà anche l’occasione giusta per vedere, finalmente, Devil May Cry 5. Oggi Capcom ha registrato il dominio sul web del gioco, senza però annunciare nulla di ufficiale. Sappiamo che Capcom è al lavoro sulla serie, come venne dichiarato in inverno, e sappiamo inoltre che parecchie indiscrezioni, già dallo scorso novembre, parlano di un Devil May Cry 5 praticamente certo e in uscita forse già nel 2018, con una struttura di gioco leggermente rivista e diverse sorprese rispetto ai classici della serie. Nelle indiscrezioni dei mesi scorsi, inoltre, si parlava di una esclusiva temporale PS4, come avvenuto con Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy, ma ancora una volta si tratta solamente di rumor. Inoltre, sempre Capcom ha rinnovato il marchio di Deep Down nelle scorse ore (gioco annunciato nel 2013 e scomparso nel nulla) e aggiornato il dominio di Resident Evil 2 Remake, altro gioco annunciato e rapidamente scomparso dalle cronache. Che l’E3 2018 sia la volta buona per sapere qualcosa di ufficiale su questi giochi?

Arrivano notizie purtroppo non confortanti da CD Projekt Red. La software house della serie The Witcher è all’opera sull’attesissimo Cyberpunk 2077, e indiscrezioni dei mesi scorsi suggerivano che il gioco sarebbe stato presente alla conferenza Microsoft con tanto, forse, di una data d’uscita. Oggi perà proprio CD Projekt Red ha scelto di non confermare né negare la presenza all’E3 2018, il che stende certamente un velo di dubbio sullo stato dei lavori di Cyberpunk 2077. Oppure ci stanno solamente tenendo sulle spine in vista dell’E3 2018? Sulle stesse spine si trovano inoltre i fan di Rocksteady Studios. Sembra infatti che la fiera di Los Angeles sia (finalmente) l’occasione per vedere il gioco su Superman, che ormai viene rumoreggiato sul web da quasi due anni.

E mentre Hideo Kojima stuzzica i fan con una nuova, come sempre criptica, immagine riferita a Death Stranding, e che i fan di Nintendo chiedono a gran voce notizie su un titolo della serie Animal Crossing per Switch, noi vi salutiamo con un trailer E3 ufficiale: quello di Underworld Ascendant, il nuovo gioco di Warren Spector e successore spirituale di Ultima Underworld. La data di uscita non è ancora stata comunicata, e forse avremo notizie proprio all’E3. L’aperitivo di oggi si conclude, appuntamento a domani!



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.