Arrestato dalla polizia dichiara: “Ho imparato a guidare grazie alla PlayStation”

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
23 settembre 2015

E’ accaduto un fatto abbastanza curioso, nella piccola cittadina di Grantham, nel Lincolnshire (Inghilterra), che fa anche riflettere sugli individui che popolano il nostro pianeta.

Infatti il ventiquattrenne Adam Jones, sfrecciando a bordo di un automobile a 160km/h, ha causato diversi danni a veicoli e strutture situate sui lati della strada.

adamjonesIl giovane, dopo essere stato inseguito e catturato dalla polizia locale, ha dichiarato: “Ho imparato a guidare grazie alla PlayStation”.

Infatti Jones non ha mai preso la patente di guida, anzi ha mai preso lezioni per guidare una macchina vera prima dell’incidente. Le sue uniche esperienze le ha fatte giocando a titoli racing simulativi su PlayStation.

Queste azioni sconsiderate sono state punite dal giudice locale con un divieto di guida fino a tre anni, e 12 mesi di reclusione in prigione, dovuti a tutti i danni causati alle proprietà pubbliche, private e ad aver guidato senza patente.

Fortuna vuole che, lo sconsiderato “esperto” di giochi racing non abbia causato vittime o danni più gravi.

 



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.