Assassin’s Creed Unity – Nuove info su customizzazioni, combattimenti e multiplayer

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
8 agosto 2014

assassin'sunity3Arrivano moltissime nuove info su customizzazioni, combattimenti e multiplayer per Assassin’s Creed Unity, direttamente dall’ultimo numero di Game Informer e postate su Neogaf da un utente. Ve le elenchiamo qui di seguito.

  • Il gioco è stato messo in sviluppo nel 2010, dopo l’uscita AC Brotherhood.
  • Sarà possibile aumentare il livello delle abilità di stealth, combattimento o navigazione tramite punti esperienza. Si potrà creare potenzialmente un assassino fortissimo nei corpo a corpo o un personaggio agile e silenzioso.
  • Sarà possibile personalizzare gli equipaggiamenti ed il vestiario dell’assassino, tra cui le gambe, stivali, avambracci, petto, cappuccio e la maschera. Inoltre l’armatura/abbigliamento avrà attributi come un cappuccio che se potenziato renderà più veloci e sarà presente una cintura che trasporterà più oggetti sempre potenziandola.
  • Le missioni in co-op potranno essere affrontate anche in singolo e avranno difficoltà multiple. Si potrà anche esplorare l’intero mondo di gioco in cooperativa.
  • Il multigiocatore sarà integrato nella campagna principale e sarà una modalità separata come nei precedenti Assaassin’s Creed. Infatti sarà utilizzata una tecnica simile a Watch Dogs quando si giocherà in cooperativa, in cui nel nostro gioco noi saremo sempre Arno e gli altri giocatori verranno visti come membri della confraternita, viceversa noi nel gioco degli altri verremo visti come degli assassini casuali.
  • Non si falliranno più le missioni in seguito alla desincronizzazione, infatti le missioni si adatteranno a ciò che accadrà durante il gioco e non seguendo quindo nessun script o copione. Ci saranno cambiamenti e conseguenze in base a come si gestiranno le missioni le missioni, ma non si otterrà desincronizzato quanto si verrà notati.
  • Si potrà utilizzare la nuova discesa rapida da edifici premendo RT + B. Inoltre i mucchi di fieno esisteranno ancora, ma se si useranno spesso si verrà scoperti.
  • Gli interni degli edifici saranno pienamente accessibili, infatti vi si potrà nascondersi dalla guardie, ma attenzione che ci potranno essere guardie anche dentro l’edificio. Gli interni potranno essere usati anche per omicidi, nascondersi nelle finstre ecc.
  • Gli edifici saranno ricreati in scala 1:1 e e la quantità di edifici per le strade sembra superiore rispetto a tutti gli altri giochi.
  • La modalità stealth ammorbidirà le orme, ma ci si potrà spostare ancora rapidamente.
  • Il nuovo sistema di copertura renderà più facile nascondersi e ora si potrà anche sbirciare, come accade in Watch_Dogs.
  • Le guardie non sapranno automaticamente dove sarà la nostra posizione una volta scoperti, infatti quando allertati, cercheranno nei dintorni del nostro ultimo avvistamento dandoci la possibilità di fuggire in modo più facile.
  • I combattimenti saranno più difficili. Si potrà essere in grado di battere due o tre nemici, ma cinque saranno troppi. Bisognerà prestare attenzione a quali armi impugneranno i nemici. Per la prima volta, si avranno combattimenti contro i boss che si baseranno sulla parata al momento giusto, facendo attenzione a schivare, e non solo premendo ripetutamente il pulsante di attacco.
  • I gruppi NPC reagiranno tra loro. I teppisti potranno attaccare a vista, ma le guardie/polizia non lo faranno se non provocati. La polizia potrà muoversi dopo i teppisti, che significa che sarà possibile attirare teppisti verso la polizia e guardare la polizia andare incontro a loro.
  • Potranno essere presenti sino a 30.000 persone tra la folla.

Assassin’s Creed Unity sarà disponibile dal 28 ottobre 2014 per PlayStation 4, Xbox One e Pc.

Indice



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.