Bethesda parla dello sviluppo di Fallout 4

Di Andrea "Geo" Peroni
2 ottobre 2015

Bethesda ha diramato un comunicato stampa nel quale gli sviluppatori hanno parlato dello sviluppo del loro prossimo titolo, Fallout 4, atteso per il 10 novembre su PS4, Xbox One e PC. Allegati a questo comunicato stampa, sono stati inoltre presentati due nuovi video, dedicati anch’essi allo sviluppo del tanto atteso videogioco.

È un bene anche per i fan, molti dei quali spendono centinaia di ore immersi nei giochi targati BGS. Niente in confronto alla full immersion del team di Fallout 4: “Lavoriamo insieme sulla serie Fallout da dieci anni”, dice il capo progettista Emil Pagliarulo, la cui storia professionale con lo studio ha avuto inizio con Bloodmoon, la seconda espansione ufficiale di The Elder Scrolls III: Morrowind. Questo impegno a lungo termine dei panelist di BGS Pagliarulo (12 anni), Todd Howard (21 anni), Istvan Pely (17 anni), Jeff Gardiner (10 anni) e tanti altri ancora, è stato la chiave per lo sviluppo di una filosofia di design e di una cultura professionale che ha dato origine a giochi premiati come Fallout 3, Skyrim e Oblivion.

Con lo sviluppo di Fallout 4, BGS si è lanciata nella sfida di avere un protagonista interamente doppiato che potesse mostrare le emozioni del personaggio creato dal giocatore. A questo scopo, lo studio ha dato il via a delle rigorosissime audizioni per trovare il miglior attore maschio e la miglior attrice femmina, fino alla scelta di Brian T. Delaney e Courtenay Taylor.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.