Black Ops 3: Awakening – Il trailer di Der Eisendrache nel dettaglio

uagna der eisendrache zombie
Di Andrea "Geo" Peroni
26 gennaio 2016

Il canale tedesco di PlayStation ha da poco pubblicato in anteprima il nuovo trailer di Der Eisendrache, la nuova mappa zombie che esordirà con il DLC Awakening il prossimo 2 febbraio su PS4, e a marzo su Xbox One e PC. Ecco un’analisi nel dettaglio del trailer.

uagna bo3 der eisendrache zombie

Viene riconfermata la presenza della funivia, già intravista nel primo trailer e che avrà un ruolo praticamente identico alla gondola di Mob of the Dead, cioè quello di trasportare i personaggi da una parte all’altra della mappa.

uagna bo3 der eisendrache zombie

Vediamo uno dei classici teletrasporti, già visti in Black Ops e recentemente in The Giant. Non sappiamo però se si tratterà dello spawn iniziale, o se sarà possibile effettivamente utilizzarlo.

uagna bo3 der eisendrache zombie

Eccolo! Torna il tanto odiato Panzer di Origins, anche se in questa mappa sembra leggermente diverso. L’armatura appare più corazzata, quasi a richiamare le armature medievali (in piena atmosfera di Der Eisendrache). Inoltre, è presente una parte gialla luminosa al centro del petto, si tratterà forse del punto debole?

uagna bo3 der eisendrache zombie

Le porte del castello si aprono, e di fronte a noi ci troviamo un gigantesco razzo, che pochi istanti dopo partirà. Avevamo già visto i razzi nei poster promozionali di Der Eisendrache, ma quale sarà effettivamente il loro scopo? I nostri personaggi partiranno veramente in vista di un Moon 2.0?

uagna bo3 der eisendrache zombie

Uno dei nuovi dispositivi che verrà introdotto in Der Eisendrache è una pedana di salto, che permetterà di raggiungere in pochi istanti il castello. A quanto pare, infatti, la mappa sarà molto grossa e si potrà raggiungere tutta la foresta intorno al castello. Per tornare velocemente al punto di partenza dovremo dunque utilizzare queste pedane.

uagna bo3 der eisendrache zombie

Viene mostrato un particolare passaggio, nel quale uno dei personaggi impugna lo stesso arco dello specialista Sparrow. Forse un’abilità segreta ottenibile con qualche easter egg, così come già accaduto in The Giant?

uagna bo3 der eisendrache zombie

Possiamo vedere Nikolai mentre scappa dagli zombie, e dietro di lui si chiudono istantaneamente delle porte chiodate. Si tratta probabilmente di un nuovo tipo di trappole che potremo utilizzare nella mappa.

uagna bo3 der eisendrache zombie

Torna il distributore di bibite già visto in Origins, il Globo Wuderfizz. Attualmente non abbiamo indicazioni sul costo delle bibite, e neppure su quelle che verranno inserite nella scelta del Globo.

uagna bo3 der eisendrache zombie

Viene mostrato una grossa scarica elettrica che si sprigiona dal pavimento. Le nostre ipotesi sono 3: l’effetto di una nuova Gobblegum; l’effetto di una possibile nuova modifica delle armi con il Puck a Punch; un inedito tipo di granata.

uagna bo3 der eisendrache zombie

Uno dei passaggi più curiosi del trailer è quello del drago, la cui testa spunta fuori dal muro e che sta divorando uno zombie. E’ chiaro il richiamo ai cani infernali di Mob of the Dead, che in quella occasione permettevano di ottenere il Tomahawk. Sarà così anche qui?

uagna bo3 der eisendrache zombie

Viene mostrato un altro specialista, ma stavolta si tratta dell’abilità Schianto gravitazionale del Ruin. Vale lo stesso discorso dell’arco, forse sarà possibile ottenere particolari abilità seguendo segreti ed easter egg.

uagna bo3 der eisendrache zombie

Vediamo stavolta il drago, già visto alcuni secondi prima, mentre sputa delle fiamme. Potrebbe stare a indicare che il drago non solo avrà una funzione simile a quella già sopracitata, ma che talvolta aiuterà anche i personaggi, fungendo forse da trappola.

 



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.