Black Ops III – Per Microsoft sarà un grande titolo anche senza l’esclusiva DLC

Di Diego "Lanzia" Savoia
29 ottobre 2015

Call of Duty: Black Ops III è il nuovissimo capitolo della serie di Activision in arrivo il 6 Novembre 2015 su PC, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One. Mentre in mattinata vi avevamo parlato dei recenti indizi sulla modalità Zombies, in particolare sulla mappa Le Ombre del Male, oggi la parola spetta a Microsoft, che dopo anni ha perso l’esclusività (seppur temporanea) dei DLC sulle proprie console.

Pochi minuti fa, infatti, Aaron Greenberg di Microsoft ha parlato ai microfoni della testata Gamespot. Le domande gravitavano proprio intorno a Black Ops III, e, quando si è giunti a chiedere come l’azienda abbia intenzione di riempire il vuoto causato dalla perdita dell’esclusiva temporanea dei DLC su Xbox 360 e Xbox One, questa è stata la risposta:

“Ci aspettiamo che Call of Duty: Black Ops III sarà un grande titolo per noi quest’anno proprio come lo è stato negli anni passati. Il fatto è che non c’è alcun contenuto di Call of Duty che non abbiamo. Il fatto è che se vuoi giocare a Call of Duty o Halo, lo vorrai fare su un Xbox One. Se vuoi giocare a Call of Duty o Halo o Tomb Raider o Forza o una tra le altre sette esclusive che possediamo in questa stagione, puoi farlo sulla nostra piattaforma. Detto questo, sappiamo che molti fans giocheranno Call of Duty su altre piattaforme. E siamo certi che Activision otterrà successo con il titolo. Questo è grandioso per l’industria globale. Ma il nostro obiettivo è che i fans Xbox abbiano tutti i migliori giochi, e penso che lo stiamo mettendo in atto con Call of Duty e il resto della nostra lineup di giochi.”

Ricordiamo che Microsoft ha perso inoltre l’esclusiva di Call of Duty eSports, settore competitivo della saga, in quanto la Call of Duty World League sarà giocata interamente su PlayStation 4. In compenso, Microsoft possiede Halo 5 e la nuovissia Halo Championship Series.



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.