Black Ops III su old-gen girerà a 30FPS

Di Diego "Lanzia" Savoia
21 ottobre 2015

Call of Duty: Black Ops III per PlayStation 3 e Xbox 360 girerà a 30 frame al secondo: ad annunciarlo è la stessa Beenox, al lavoro sulle versioni old-gen del titolo in arrivo il prossimo 6 Novembre 2015 anche su PS4, Xbox One e PC.

Infatti, parlando con Develop Online, il team ha specificato che l’obiettivo principale dello studio era il raggiungimento dei 60FPS, meta raggiunta sulle piattaforme di nuova generazione e PC, ma impossibile da realizzarsi sulle console di vecchia generazione, PlayStation 3 e Xbox 360. Thomas Wilson, Direttore Creativo di Beenox, ha comunicato che l’esperienza di gioco sarà comunque tipica di un Call of Duty, e si avvicinerà, su old-gen, a “qualcosa come 30FPS”.

Come già annunciato in precedenza, Black Ops III per PS3 e Xbox 360 non conterrà la modalità Campagna, altro limite imposto dagli hardware della passata generazione. L’importante, per l’azienda, è costruire un’esperienza di gioco ottimale, riducendo quindi, ove richiesto, la quantità di memoria utilizzata dal sistema. Il mantenimento di un framerate stabile diventa quindi una priorità per Activision, che ha optato per varie limitazioni per le versioni di vecchia generazione.

Ricordiamo che Black Ops III sarà il primo Call of Duty a non girare a 60 frame al secondo su PlayStation 3 e Xbox 360 dai tempi di Modern Warfare 3, rilasciato nel 2011.

Fonte: CharlieIntel



Appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia, il suo interesse spazia in particolare nel mondo dei videogiochi e dell'informatica. Ama ogni genere videoludico, ma predilige i giochi d'azione e le avventure grafiche.