Call of Duty: Black Ops 3 – Svelato il nono specialista e nuova mappa multiplayer

uagna black ops 3
Di Matteo "bovo88" Bovolenta
9 ottobre 2015

Come dichiarato qualche giorno fa, Activision pubblicherà ogni venerdì novità riguardo a Call of Duty: Black Ops 3, fino alla sua uscita, grazie all’iniziativa #BO3fridays.

Trattandosi di venerdì, pochi minuti fa attraverso una live streaming con i creatori del titolo, è stato svelato il nono specialista ed una nuova mappa multiplayer.

Quest’ultima si chiama Redwood, ambientata in una foresta della California con diversi avamposti di guerra, la nuova mappa presentata sfrutterà al massimo il nuovo sistema di movimenti concatenati sviluppati da Treyarch.

bo3redwood

Il nono specialista invece si chiamerà Firebreak, confermando i leak di agosto, e sarà un soldato con un lanciafiamme supertecnologico, in grado di ripulire piccole aree o stanze da tutti i nemici presenti. L’arma, come ha spiegato David Vonderhaar è una sorta di eredità di World at War, rivista ed aggiornata. Evidentemente i ragazzi di Treyarch amano i lanciafiamme.

La Power ability dello specialista Firebreak si chiamerà “Heat wave”, mentre l’abilità dell’arma si chiamerà “Purifier”.

bo3firebreak

Infine gli sviluppatori hanno confermato la possibilità di avere i bot offline nel multiplayer di Black Ops 3, come già accadeva nel predecessore Black Ops 2.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.