Call of Duty: Black Ops III – il matchmaking sarà basato sulla connessione

black ops 3
Di Marco "Bounty" Di Prospero
18 ottobre 2015

Dan Bunting, game director di Treyarch ha recentemente parlato di come sarà strutturato il matchmaking di Call of Duty: Black Ops III. Il game director ha infatti dichiarato che i giocatori, verranno associati tra di loro in base alla loro connessione. Questo significa, molto semplicemente, che chi avrà una buona connessione, verrà messo in partita con altre persone che hanno anch’esse una buona connessione. Chi invece avrà una connessione lenta o comunque non stabile, si ritroverà in lobby insieme a giocatori con lo stesso tipo di linea internet. Questo dovrebbe permettere di disputare match in cui ad averla vinta negli scontri a fuoco, sarà il giocatore con più abilità e non quello con miglior connessione.

Per quanto riguarda invece la divisione delle squadre, questa verrà fatta in base al livello e all’esperienza dei giocatori, il che, dovrebbe consentire partite equilibrate e combattute fino agli ultimi istanti.

Black Ops 3

Per maggiori informazioni, vi consigliamo di leggere l’articolo in cui trovate tutto quello che dovete sapere sul multiplayer di Black Ops III.

Vi ricordiamo che Call of Duty: Black Ops III sarà disponibile a partire dal prossimo 6 Novembre 2015 su PS3, PS4, Xbox360, Xbox One e PC. Restate su Uagna per restare aggiornati sul mondo videoludico e su molto altro ancora.



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.