Candy Crush Saga – Marchio sulla prima parola del titolo

Di Marco "Bounty" Di Prospero
23 gennaio 2014

Candy Crush Saga, il noto gioco rilasciato per iOS, Android e Facebook, ha letteralmente spopolato sia tra i giovani che tra gli adulti e almeno una volta, ognuno di noi ha avuto l’occasione di provarlo.

Dato il gran successo ricevuto, molti altri sviluppatori hanno cercato di replicare il gioco, inserendo nel titolo anche alcune delle parole presenti nel titolo del gioco originale.candy-crush-saga

La King, casa produttrice del gioco basato sulle caramelle ha quindi deciso di registrare la parola “Candy” come marchio registrato.

Sembra infatti che l’azienda statunitense abbia già portato in tribunale diverse software house per aver utilizzato questa parola.

Tra queste si trova anche Stoic, software house creatrice di “The Banner Saga”.

Sebbene il gioco sia totalmente diverso da quello sviluppato dalla King, quest’ultima ha deciso comunque di ricorrere al tribunale in quanto il termine “Saga” potrebbe creare confusione tra i due titoli, nonostante non vi sia un marchio registrato su tale vocabolo.

Inoltre la Apple per rispettare tale decisione si è vista costretta a chiedere agli sviluppatori di giochi come Candy Star o Candy Blast di rimuovere la parola “incriminata”.

Probabilmente la King ha deciso di incorrere in questo stratagemma per rafforzare il proprio “monopolio” e per ostacolare coloro che avrebbero potuto plagiare il gioco in futuro.

Rimanete su UAGNA per ricevere nuovi aggiornamenti sulla questione.

 



Sono uno studente di economia e commercio che ama passare parte del tempo libero davanti ad una console. Considero il videogioco come una forma d'arte, in grado di trasmettere valori e emozioni, che permette di "mettere in pausa" la vita stressante di tutti i giorni. Spero di poter condividere con tutti voi questa mia passione e di farvi conoscere il mondo del gaming.