Der Eisendrache – Guida completa easter egg

uagna der eisendrache zombie
Di Andrea "Geo" Peroni
2 febbraio 2016

La nuova mappa zombie, disponibile con il DLC Awakening, si chiama Der Eisendrache e porta i 4 eroi di Origins e The Giant in un’inedita località austriaca: un castello innevato presidiato dai nazisti e che nasconde inquietanti segreti sull’elemento 115. Come sempre, vi proponiamo la guida completa all’easter egg di Der Eisendrache. Naturalmente la guida verrà aggiornata ad ogni novità, quindi la guida potrebbe non essere completa quando la leggerete nei primi giorni.

STEP 1: OTTENERE GLI ARCHI

Per prima cosa dovrete sfamare i 3 draghi sparsi nella mappa, che vi consentiranno di sbloccare gli archi. Il primo drago si trova nella parte destra della mappa, al di sopra della porta che si sblocca solamente attivando l’elettricità. Il secondo drago si trova nella parte sinistra della mappa, nella sala dei computer e dove si trova la Speed Cola. Il terzo e ultimo drago si trova nei sotterranei del castello, proprio di fronte alla piramide da attivare. Una volta sfamato anche questo drago (7 zombie per ogni drago) dovrete risalire dalla piramide verso la sala computer, dove troverete il sarcofago con il simbolo della Verga d’Oro e dietro di esso l’arco da raccogliere.

STEP 2: ATTIVARE LA PIRAMIDE

Tornate alla piramide di fronte all’ultimo drago da sfamare, e dovrete attivarla. Per attivare la piramide, dovrete posizionarvi per alcuni secondi sulle 4 pedane alle faccie della piramide: quando queste si illumineranno, la piramide inizierà a brillare saltuariamente e a creare situazioni di gravità più bassa (simile a quella lunare di Moon). Quando avrete la gravità abbassata, potrete anche attivare il BRM a muro (non è uno step necessario per l’easter egg): dovrete correre sui muri, e a questo dovrete passare su altre pedane (identiche a quelle appena attivate) che si trovano sulle pareti. Passate sopra a tutte queste piastrelle e attiverete l’arma a muro BRM, che si trova su una parete in alto dietro alla piramide.

STEP 3: OTTENERE GLI OGGETTI PER POTENZIARE GLI ARCHI

Ora che tutti e 4 i personaggi possiedono gli archi dovrete ottenere tutti gli oggetti che vi serviranno per potenziarli. Ai lati della piramide troverete 4 casse (sorvegliate dalle statue raffiguranti i Guardiani di Shadows of Evil) e ognuna rappresenta il simbolo che dovrete individuare sui muri sparsi in giro per la mappa per trovare i pezzi che vi servono. Ecco dove si trovano e come raccogliere i pezzi

  • Simbolo del fulmine – Si trova nella parte più alta della mappa, su un bastione vicino al Raggio Mortale. Per attivarlo, dovrete sparare con una freccia al simbolo del dragone che si trova sopra alla torretta, che indica Nord e Sud.
  • Simbolo del portale – Si trova vicino all’area del primo drago da sfamare. Partendo da lì, salite le scale e andate verso la pedana di salto più vicina: su una parete lì accanto troverete il simbolo, e vi basterà scagliare una freccia contro quel muro per avere il pezzo.
  • Simbolo della sfera di fuoco – Andate nella torre dell’orologio, e salite le scale. Troverete il simbolo della palla di fuoco, e vi basterà distruggere il muro con una freccia.
  • Simbolo dei lupi – E’ il simbolo più complicato da recuperare. In giro per la mappa ci sono 4 quadri in ognuno dei quali si trova uno stendardo con il simbolo dei lupi. Dovrete attivare nel giusto ordine gli stendardi sui 4 quadri. I quadri in ordine da attivare sono: cavaliere con i due lupi seduto; cavaliere a cavallo con lo stendardo; attacco del castello da parte del mostro; cavaliere morto. I punti in cui questi quadri in questione si trovano sono:
    • Al piano rialzato della sala computer
    • A sinistra, appena entrati nella torre dell’orologio
    • Proseguendo oltre la stanza di Samantha, nei corridoi del castello
    • Partendo dalla sala computer, uscite all’aperto e andate nella stanza ribassata, sotto la torre dell’orologio.

Avrete a questo punto recuperato tutti gli oggetti dei rispettivi simboli.

STEP 4: POTENZIARE L’ARCO ELETTRICO (BLU)

A questo punto dovrete fare determinati passaggi per potenziare ognuno degli archi. Cominciamo con quello elettrico, quindi da colui che possiede le frecce blu recuperate precedentemente dal simbolo dell’elettricità. Per prima cosa dovrete sparare con l’arco a 3 cataste di legna, che si trovano al di fuori dalla mappa

  • La prima si trova vicino al razzo (ma la potrete incendiare dal bastione con la trappola elettrica)
  • La seconda a destra del bastione in cui si trova la torre dell’orologio
  • La terza si trova sempre vicino al razzo, ma dalla parte opposta alla pira precedente (per tutte le location, vi lascio il video preciso a seguire)

Dopo aver fatto ciò, riempirete 1/4 del cerchio del vostro personaggio, e dovrete dirigervi nella zona della piramide. Noterete che sulle pareti sono comparse nuove pedane illuminate, a forma di fiore rovesciato: il vostro obiettivo è ora quello di camminare sopra ad ogni pedana senza mai cadere dal muro. Avrete completato metà del potenziamento, e ora dovrete cercare 3 anfore, che dovrete riempire utilizzando sempre l’arco. Per ogni anfora dovrete uccidere 5 zombie, dopodiché queste saranno cariche. Le 3 anfore si trovano

  • Nella torre dell’orologio, su un mobile sotto le scale che vanno al piano superiore
  • Di fronte al muro con il simbolo viola del portale, vicino al primo drago da sfamare
  • Nell’area adiacente alla zona di lancio del razzo, la troverete dietro alla turbina rotta

Fatto questo step, dovrete colpire nuovamente tutte le cataste di legna incendiate ma questa volta con la punta dell’arco elettrificata: per averla elettrificata dovrete avvicinarvi ad una anfora e tenere premuto il pulsante di lancio della freccia. Dopo aver colpito tutte le anfore sarete a 3/4 del cerchio. Tornate ora alla torreta con il simbolo del fulmine (Step 3) e recuperate la freccia antica ricostruita dopo aver colpito nuovamente il simbolo del dragone che si muove con il vento. Dovrete prenderla, scendere alla piramide, posarla nella cassa apposita (quella con il simbolo del fulmine) e infine uccidere zombie con l’arco fino a che la cassa non sarà piena di anime. Quando sarà carica, dovrete posizionarci sopra il vostro arco, che verrà potenziato e sarà pronto ad essere utilizzato.

STEP 5: POTENZIARE L’ARCO DEI TESCHI (VIOLA)

Il possessore del simbolo viola dovrà andare nella stanza sotto alla torre dell’orologio, quella con una mattonella viola lucente al centro del pavimento. Dovrete uccidere con il coltello uno zombie mentre si trova esattamente sopra a questa mattonella: se lo farete correttamente, comparirà un vaso che dovrete attivarr per farlo fluttuare sopra alla mattonella. Ora dovrete raccogliere 6 teschi sparsi per la mappa, per le location vi invito a seguire il video che trovate di seguito. Avrete completato metà del cerchio, e dovrete tornare alla stanza della mattonella viola con il vaso, Dovrete fare 6 zombie zoppi nell’area circolare luminosa, per farli divorare ai teschi volanti. Fatto ciò, dovrete uccidere gli zombie e recuperare alcune rune che vi lasceranno; nel caso in cui le prime 3 rune rilasciate dagli zombie siano proprio quelle che vi servono per lo step, potrete anche evitare di proseguire la ricerca, che come avrete capito terminerà nel momento in cui avrete solamente le rune che vi interessano. Tornate alla stanza, sparate al vaso e una voce vi dirà su quali statue e in che ordine posizionare le rune (le statue si trovano tutte tra la stanza di Samantha e la corrente). Tornate nuovamente alla stanza col vaso, colpite le tre rune sul muro corrispondenti ai simboli che avete appena utilizzato per le statue. Vi verrà consegnata finalmente la freccia viola: andate alla piramide, posizionate la freccia sulla cassa corrispondente, caricatela con le anime zombie e dopo aver consegnato l’arco potrete recuperare l’arma potenziata.

STEP 6: POTENZIARE L’ARCO DEI CANI (VERDE)

Dirigetevi alla piattaforma di lancio del razzo, e troverete una bandiera rossa che raffigura l’effige dei cani al di sopra della struttura che si chiude una volta che parte la sequenza di test del missile. Sparate con l’arco alla bandiera, e vi verrà consegnato un teschio di cane. Andate ora alla piramide e consegnate il teschio appena trovato alla cassa dei due cani (quella del vostro simbolo), e comparirà un cane fantasma che si dirigerà verso l’esterno della sala computer e inizierà a scavare. Una volta che avrà scavato, dovrete uccidere zombie nelle vicinanze del lupo per sbloccare l’osso. Dovrete poi seguire il cane in altre località, fino a che il cane non si ritroverà nella stanza sotterranea con la piramide (ma non vicino ad essa) e guarderà una parete. Nel periodo di gravità zero, correte sulla parete che indica il cane fantasma, e sparate con l’arco al simbolo luminoso dei due cani (diventerà luminoso solo se ci passerete vicino). Una volta fatto, lo scheletro nel muro vi rilascerà la freccia ricomposta, che dovrete recuperare. Ora posizionate la freccia nella cassa alla piramide e dopo il solito step avrete l’arco potenziato.

PS: Dovrete seguire il cane mano a mano che cercherà altri posti dove scavare. Se lo perderete di vista non preoccupatevi: tornate alla piramide e rievocatelo.

STEP 7: POTENZIARE L’ARCO DI FUOCO (ROSSO)

Andate alla piattaforma di lancio del razzo, e attendete fino a quando non partirà il conto alla rovescia. Mettetevi al sicuro nell’hangar, e non appena le porte si riapriranno raggiungete in fretta il capanno a destra: sopra di esso troverete una specie di meteora che lampeggia, e dovrete colpirla velocemente con l’arco. Se non ci riuscirete, dovrete aspettare nuovamente il test del razzo; se invece ci sarete riusciti, una grossa sfera di fuoco apparirà al di sopra del bastione. Ora viene la parte più difficile, o per meglio dire problematica: attraverso le piattaforme di salto (sono 3, e le trovate al razzo, sul bastione e nella corte fuori salla sala computer), dovrete colpire con l’arco i cerchi luminosi che potete intravedere mentre siete in aria. Questi cerchi normalmente non si illuminano, ma lo faranno solamente quando eseguirete il salto, e li potrete individuare facilmente. Non sarà sicuramente un passaggio facile, specialmente per il cerchio vicino al primo drago da sfamare, ma questo è quello che dovrete fare. Per capire se avrete colpito con successo il cerchio, questo resterà illuminato anche quando sarete a terra, in caso contrario dovrete riprovarci. Una volta attivati tutti i cerchi (ma questa parte può essere fatta anche senza averli attivati tutti, vi basterà ripeterlo per 3 volte naturalmente per ogni cerchio), posizionatevi sopra uno di essi: dovrete uccidere zombie stando esattamente all’interno del cerchio, per collezionare anime e infine caricare la sfera di fuoco nel cielo. Ripetete il procedimento per i restanti due cerchi.

uagna der eisendrache

Tornate ora alla torre dell’orologio, dove avete recuperato la freccia spezzata per iniziare il potenziamento del vostro arco, e interagite con l’orologio gigante della torre. Questo si muoverà, e rivelerà un simbolo Apothicon, come quelli utilizzati in Shadows of Evil per sbloccare le Uova Apothicon per le spade. Dovrete cercare questo simbolo in giro per la mappa, e per trovarlo dovrete cercare in tutti i 3 camini sparsi per il castello. I 3 camini si trovano

  • Nella sala computer, sotto al dragone da sfamare (simbolo a 2)
  • Nella stanza sopra al primo drago da sfamare, vicino al globo Wunderfizz (simbolo a 3)
  • Nella stanza di fronte a quella di Samantha (simbolo a croce)

Per vedere quale simbolo è presente all’interno del camino dovrete prima sparargli con l’arco, e vi verranno finalmente mostrati i simboli Apothicon. Noterete inoltre che uno dei cerchi che avete riempito con le anime resta continuamente attivo: da quel cerchio dovrete partire per raggiungere il simbolo Apothicon nel camino, ma in che modo? Posizionatevi con il vostro arco all’interno del cerchio, e sparate una freccia sul pavimento: assisterete alla “nascita” di un vulcano, che dovrete trasportare fino al camino in questione. Per farlo, mettetevi sopra a questo vulcano e iniziate a scoccare frecce vulcaniche per farlo spostare. Ricordatevi che avrete un massimo di 4 frecce di questo tipo, e la quarta dovrà essere lanciata all’interno del camino che dovete utilizzare, quindi preparatevi un percorso ottimale e non fallite: se fallirete, infatti, potrete ripetere il procedimento solamente dal round successivo. Ora sarete a 3/4 del potenziamento, e dovrete correre al bastione, dove la sfera di fuoco sarà più vicina a voi e non più in cielo. Dovrete mettervi di fronte alla sfera e riuscire a uccidere uno zombie mentre si trova esattamente sotto di essa. Se avrete fatto tutto correttamente, la sfera risalità in cielo, diventerà una meteora ed esploderà, rilasciandovi la freccia di fuoco ricomposta. Ora vi basterà posizionare la freccia alla piramide e fare il solito procedimento, per ottenere l’ultimo arco potenziato.

STEP 8: APRIRE LA CASSAFORTE

Potenziati tutti gli archi, dovrete viaggiare nel tempo, utilizzando il teletrasporto che vi farà arrivare nel laboratorio di Groph quando questi era ancora sulla Terra. Per prima cosa uno di voi dovrà andare nella stanza del teletrasporto, e colpire le sfere al di sopra del teletrasporto, con un arco non potenziato (potrete recuperare l’arco di base lasciando vicino alla piramide quello potenziato e andando di fronte al sarcofago del cavaliere). Attiverete alcuni oggetti sparsi per la mappa, che riconoscerete perchè elettrificati rispetto al normale e che dovrete colpire con il vostro arco caricando il colpo. I possibili oggetti toccati da questa “maledizione” saranno 9, e dovrete colpirne 4 che saranno casuali tra tutti quelli sparsi nella mappa (le locazioni degli oggetti nel video a seguire, sarà postato a breve). Se riuscirete a colpirne 4, il teletrasporto emetterà una luce viola al suo interno, il che significa che siete pronti a viaggiare nel tempo. Andate tutti verso il macchinario, e attivatelo: vi ritroverete, come già detto, nel passato, con il Dr. Groph che sta inserendo oggetti nella cassaforte e che la sta richiudendo inserendo una password. Uno dei giocatori dovrà necessariamente stare di fronte a Groph, per poter visualizzare la password nel display della cassaforte (saranno 3 simboli), mentre gli altri 3 giocatori dovranno iniziare a cercare in tutta la stanza una cella di energia (è decisamente grande, si trova a sinistra uscendo dal teletrasporto) e un piccolissimo oggetto, un fusibile: esso si troverà alla destra del teletrasporto su una cassa di legno, basta accovacciarsi e premere quadrato/azione per prendere questi 2 piccolissimi oggetti . Dopo alcuni secondi tornerete quindi nel presente, e dovrete andare alla trappola del Raggio mortale, dove, sul lato sinistro del dispositivo guardando il Puck-a-Punch, dovrete inserire il fusibile appena trovato, e sul lato opposto della macchina far spostare la lancetta su Protect, dopodichè attivare la Tesla. Andate ora nell’area della torre dell’orologio, ma non entrate: noterete che vicino ad un Globo Wunderfizz si trova un computer ora acceso, con quattro schermi. Il vostro obiettivo è ora selezionare correttamente i simboli che appaiono a schermo in base alla combinazione che avete visto sulla cassaforte del laboratorio. Se avrete fatto tutto in modo corretto, la cassaforte di Groph si aprirà e potrete recuperare tutto quello che contiene.

STEP 9: RIPORTARE DEMPSEY

Avrete recuperato dalla cassaforte 2 fusibili, più grandi rispetto a quello precedente. Ora dovrete tornare sul bastione, sempre vicino al Raggio mortale, e posizionare i due fusibili nei dispositivi elettrici ai lati della macchina, quelli perennemente percorsi da elettricità. Una volta inseriti i fusibili, dovrete cambiare la freccia del raggio mortale (prima l’avete spostata su Protect, ora dovrete rimetterla su Destroy) e tornare al computer al di fuori della torre dell’orologio. Interagendo con quella sorta di macchina da scrivere sul computer, attiverete un gioco in stile Memory, simile a quello già fatto su Moon sul primo Black Ops: sullo schermo più grande saranno visualizzati dei simboli, e dovrete selezionarli in maniera corretta sui 4 schermi più piccoli. La sequenza esatta vi permetterà di attivare la prima Tesla del Raggio mortale (le palle metalliche elettrificate sul bastione), e dovrete ripetere la stessa cosa per il computer che si trova sulla piattaforma di lancio del razzo. Avrete attivato la seconda Tesla. Ora correte al Raggio mortale e attivate la trappola: assisterete al “ritorno” di Dempsey sulla Terra, e insieme a lui un oggetto molto conosciuto ai fan, la Verga d’Oro di Call of the Dead.

STEP 10: IL GUARDIANO DELLE ANIME

Recuperata la Verga d’Oro, tenetela per alcuni istanti, vi servirà successivamente. Prima di tutto dovrete infatti tornare indietro nel tempo, quindi ripetere tutto il procedimento per attivare il teletrasporto temporale e tornare nel laboratorio del passato. Per tornare nel passato, basterà ri-colpire gli oggetti elettrificati come nello step precedente, ma questa volta il procedimento partirà automaticamente senza colpire le sfere del teletrasporto, nel corso quindi del round. Vicino all’uscita del laboratorio (che nel passato sarà inaccessibile) troverete una cassa a combinazione del gruppo 935: posizionatevi di fronte ad essa e accovacciatevi, mentre un altro di voi dovrà interagire con un libro posizionato su un mobile a destra del teletrasporto. La cassa si aprirà e potrete recuperare una pietra, da conservare. Ora dovrete andare al sarcofago del cavaliere, quello cioè nella stanza dove recuperate l’arco di base. Inserite la Verga d’Oro nell’apposita sezione, e assisterete alla comparsa di un fantasma di uno dei Guardiani, quelli già visti in Shadows of Evil. Il fantasma si sposterà tra 4 punti della mappa, contrassegnati dai simboli proprio dei Guardiani che troverete sulle pareti (sarà il punto dove dovrete inserire la pietra recuperata nel passato per attivare la raccolta di anime). Troverete il guardiano

  • Nel castello, nei corridoi che collegano la stanza di Samantha alla stanza del generatore
  • Nelle gallerie che collegano la corte alla stanza iniziale
  • Nella corte, all’esterno della sala computer
  • Al cancello, quello dal quale si accede al primo drago da sfamare

Il vostro obiettivo sarà entrare nel cerchio bianco che troverete a terra, e uccidere gli zombie, le cui anime andranno a sfamare il fantasma. C’è però un accorgimento di cui dovrete tenere conto: in ognuno dei 4 passaggi, solo uno di voi potrà caricare le anime per il fantasma, e per sapere chi dovrete guardare il colore ai bordi dello schermo. Per intenderci: se entrando nel cerchio i bordi dello schermo diventeranno rossi dovrete utilizzare l’arco di magma; se diventeranno verdi, dovrete usare l’arco dei cani; e così via. Dopo aver sfamato la fame di anime del Guardiano in tutti i 4 punti della mappa, sarete arrivati al punto più difficile dell’easter egg: il boss finale.

STEP 11: ELIMINARE IL BOSS

Novità assoluta di Der Eisendrache è la presenza di una boss fight come step finale dell’easter egg, caratteristica che non avevamo mai visto prima. Comunque, prima di questo step dovrete assolutamente avere a disposizione il Ragnarok DG-4, e se non sapete come costruirlo seguite questa guida. Preparatevi a fondo, perchè la boss fight sarà davvero impegnativa: dovrete avere, oltre al Juggernog e allo scudo in piena salute, forzatamente anche Double Tap (aumenta la potenza degli archi, fondamentale per il combattimento), Quick Revive, possibilmente il Vino della Vedova oppure l’Electric Cherry, e fornitevi di Gobblegum potenti, come Fenice o quella che blocca tutti gli  zombie per alcuni secondi (bloccherà anche il boss, quindi sarà un accessorio fondamentale). E’ consigliato anche avere un’arma potenziata con Trasformato, che potrà aiutarvi nel corso della boss fight. Ora, dirigetevi tutti e 4 alla piramide, che sarà ora diventata identica alla piramide di Moon, e dovrete posizionare la cella energetica recuperata nel passato nell’unico scomparto ancora libero. Posizionatevi ora uno ad uno sulle 4 pedane che inizialmente vi sono servite per attivare la piramide, azionate i Gravity Spikes e con L2 piantateli esattamente sulle pedane: se avrete fatto tutto giusto, verrete automaticamente teletrasportati in una sala misteriosa (probabilmente al di sotto della piramide) e dovrete prepararvi a fronteggiare un Guardiano gigantesco.

Noterete subito che l’area centrale è attorniata da alcuni pilastri, che saranno fondamentali nel caso di uno degli attacchi del boss, attacchi che ricalcheranno esattamente i poteri dei vostri archi potenziati, quindi magma, fulmini, teschi. Dovrete inoltre fare attenzione agli scheletri e ai cani infernali, ma il vostro obiettivo resta il Guardiano. Dopo avervi attaccato con teschi e magma, inizierà a caricare una potente scarica elettrica nel mezzo dell’area circolare: uno di voi dovrà correre al centro di questo fulmine, attivare le Gravity Spikes e piantarle in terra. L’attacco del Guardiano verrà annullato (lo capirete dal fatto che apparirà una luce nel suo petto), e dovrete sparare a più non posso contro il simbolo giallo del Guardiano, che sarà stordito per alcuni secondi. Ripetete il procedimento se non ci riuscirete la prima volta, dopodichè il Guardiano scomparirà e dovrete vedervela con una schiera di Panzer zombie che vi daranno filo da torcere. Eliminati tutti i Panzer, riapparirà il Guardiani, e di nuovo dovrete rifare lo stesso identico procedimento di prima. Un accorgimento particolare: nel caso in cui non facciate in tempo a piantare a terra il Ragnarok, correte subito dietro ad una delle colonne, perché l’attacco fulminante del Guardiano vi manderà istantaneamente a terra. Quando il Guardiano scomparirà, sarete a 2/3 della boss fight, ma attenzione perché oltre all’intermezzo di Panzer zombie una volta che il boss tornerà ci saranno ancora i Panzer che vi attaccheranno, quindi la faccenda ora sarà ancora più ostica. Dovrete riuscire ad annullare nuovamente l’attacco fulminante del boss e a colpirlo violentemente, per vederlo finalmente andare a terra. Verrete riportati nella sala della piramide, dove…

STEP 12: ATTIVARE LA CHIAVE DELL’EVOCAZIONE

…noterete che sul disco alla base della piramide stessa vi è la Chiave dell’Evocazione, quella recuperata da Richtofen a Shadows of Evil. Recuperatela e correte al computer all’esterno della torre dell’orologio. Dovrete interagire con esso: inserirete la sfera sopra di esso, il computer inizierà una procedura e una grande quantità di missili partiranno dalla base del castello. Non vogliamo spoilerare oltre: godetevi ciò che sta accadendo (non dovrete badare agli zombie) e osservate con attenzione la splendida cutscene che seguirà l’evento.

Complimenti, avete concluso l’easter egg di Der Eisendrache!



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.