Destiny 2, bloccate le attività endgame a chi non ha acquistato il DLC

Di Lorenzo "Hill" Arduino
7 dicembre 2017

La (cattiva) notizia è fresca fresca. A quanto pare, tutti i giocatori di Destiny 2 che non hanno effettuato l’acquisto del primo DLCLa Maledizione di Osiride” dal giorno della sua uscita, sono impossibilitati a completare le attività end game di livello più alto, come la modalità Difficile del Raid e dei Cala la Notte.

E’ ora impossibile cominciare il Raid a livello difficile a causa di un incremento del potere massimo consigliato, che adesso è salito a 330 (livello luce impossibile da raggiungere senza il DLC), il Cala la Notte a livello difficile è comunque bloccato dalla dicitura “Richiede DLC La Maledizione di Osiride“, nonostante il livello di potere consigliato sia rimasto a 270. Oltretutto uno specifico trofeo è strettamente legato al completamento in modalità difficile del Raid o di un Cala la Notte. Ciò significa che è attualmente impossibile platinare il titolo senza l’acquisto dell’espansione

Ricordiamo che il DLC La Maledizione di Osiride è disponibile su tutte le piattaforme dal 6 dicembre 2017.



Scopro i videogiochi all'età di 5 anni con il Sega Mega Drive, per poi innamorarmene definitivamente con Final Fantasy X nel 2001. Da quel giorno continuo tutt'oggi ad esplorare il settore, cercando di non essere "solo" un videogiocatore ma guardando anche agli aspetti economici e di sviluppo di questo mondo.