Diablo III – Blizzard chiuderà la casa d’aste su Pc

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
18 settembre 2013

Blizzard con un comunicato sul suo blog ufficiale, che potete trovare qui, ed un video messaggio da parte dei game director Josh Mosqueira e John Hight, ha deciso di chiudere la casa d’aste di Diablo III su Pc.

Tale provvedimento avverrà il 18 marzo 2014, con la rimozione definitiva del già discusso e criticato sistema di vendita e acquisto di armi con monete d’oro o valuta reale attraverso una corposa patch.
La motivazione ufficiale è che lo sviluppatore si è reso conto che la casa d’aste finisce per penalizzare ed annullare lo scopo principale del gioco: uccidere mostri per trovare armi e bottino.

Un’altra motivazione potrebbe essere la volontà di togliere un elemento che discredita il gioco prima dell’arrivo dell’espansione Reaper of Souls, che introdurrà il sistema di Loot 2.0 che, a detta degli sviluppatori, darà un’esperienza di gioco più gratificante ai giocatori. Inoltre calmerà gli animi dei giocatori della versione per console che è priva della casa d’aste sin dal suo lancio su Ps3 e Xbox 360.

In futuro verranno rilasciate nuove informazioni in merito a questa decisione. Vi terremo aggiornati.

Indice



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.