Digital Bros Game Academy – Le novità del secondo anno

digital bros game academy logo
Di Andrea "Geo" Peroni
29 febbraio 2016

Il 22 marzo aprirà ufficialmente i battenti il secondo anno accademico della Digital Bros Game Academy, istituto dedicato alla specializzazione in ambito videoludico. Si è infatti chiuso da poco il primo AA, con grandi risultati, e proprio per questo la DBGA ha deciso di espandersi, introducendo tante nuove frecce al suo arco.

68 studenti provenienti da tutta Italia, 4 corsi, nuovi moduli di formazione, una nuova figura di trainer e un nuovo partner sono le principali novità per il secondo anno accademico della Digital Bros Game Academy, che ospiterà per la prima volta anche uno studente straniero dalla Spagna. L’Academy, anche quest’anno, sarà strutturata in 3 corsi principali, tra i quali troviamo Game Designer, Artist e Animator 2D/3D. L’aumento dei partecipanti ha però convinto i responsabili ad un ampliamento non solo in termini di spazio, ma anche qualitativo, introducendo nuovi aspetti come il corso di Game Designer che verrà diviso in due parti. Geoffrey Davis, il direttore generale della DGBA, ha così commentato gli ottimi risultati del primo anno:

Il primo anno della Digital Bros Game Academy è stato per noi un vero successo. La scuola ha portato a termine quello che era l’obiettivo principale, ovvero è riuscita ad aiutare concretamente i ragazzi ad affacciarsi al mondo del lavoro con un profilo job ready, e i primi positivi risultati stanno già arrivando in questa fase finale, in cui gli studenti si stanno confrontando con il mercato esterno, ottenendo un riscontro diretto sulla qualità della loro formazione e sulle opportunità a cui ha portato il loro impegno. Abbiamo visto crescere professionalmente, oltre che al livello personale, ognuno di questi ragazzi, che attraverso l’impegno e la tenacia ci hanno dimostrato giorno per giorno che il mercato italiano ha tutte le carte in regola per affermarsi sullo scenario internazionale.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.