Dying Light rinviato a febbraio 2015

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
9 maggio 2014

Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad una serie di rinvii e posticipi di alcuni giochi per next-gen, soprattutto per motivi di sviluppo non adeguato.

Dying-Light-2Ora è il turno di un altro titolo che inizialmente era previsto in uscita nel 2014 e che ora è stato rimandato a febbraio 2015, stiamo parlando di Dying Light, survival horror open-world, che sin dalle prime immagini e dai primi video prometteva grandi cose.

Il team di sviluppo del gioco, Techland ha comunicato in queste ore attraverso una lettera indirizzata ai videogiocatori che il rinvio è stato deciso perchè agli sviluppatori serve più tempo per inserire tutte le innovazioni che hanno in mente, anche se i lavori stanno procedendo bene il livello raggiunto fino ad ora non è stato soddisfacente.

In particolare nella lettera è stato detto: “Crediamo che l’elemento del Natural Movement possa cambiare l’aspetto tipico di questo genere e non vogliamo sacrificare il suo potenziale rilasciando il gioco troppo presto. La nuova data di uscita ci consente di realizzare pienamente la nostra visione di un gioco open-world innovativo. Non vogliamo scendere a compromessi su nessuna delle cinque piattaforme su cui siamo al lavoro in questo momento”.

Infine Techland ha specificato che dall”E3 2014, rilascerà maggiori informazioni su Dying Light, in modo da tenere aggiornati i fan sullo sviluppo del gioco e sarà disponibile per PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One e Pc.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.