Electronic Arts truffata, danni da milioni di dollari

uagna electronic arts ea
Di Mauro "Ryuk" Barone
15 novembre 2016

La celebre producer house Electronic Arts ha subito recentemente una truffa da parte di un gruppo di hacker. La notizia è riportata dal sito Segment Next, secondo il quale l’FBI sarebbe già a lavoro per investigare sulla faccenda.

Sembra che il gruppo di hacker, capitanato da Anthony Clark, sia composto in totale da quattro membri. I truffatori hanno ottenuto una quantità enorme di gettoni, sfruttando il sistema di mining dei Fifa Coin ed un simulatore di partite. Rivendendo il ricavato ai giocatori europei e cinesi, sono arrivati a guadagnare ben 18 milioni di dollari.

Nonostante non sia una novità, gli hacker hanno detenuto il “record di incassi” utilizzando questo metodo ormai conosciuto.

Fonte



Studente di Scienze della Comunicazione, grande appassionato di sport e videogiochi, in particolar modo degli sparatutto. Con Call of Duty: Modern Warfare 2 è stato amore a prima vista, da allora ama divertirsi con CoD ogni anno, sin dal quarto capitolo della saga. Negli anni ha imparato ad apprezzare giochi di vario genere, come Kingdom Hearts, Bioschock, Gran Theft Auto, Assasin's Creed e tanti altri titoli. Ama tenersi informato sul mondo tecnologico, videoludico e sportivo.