Epic Games chiude Paragon, rimborsi offerti per tutti gli acquisti

Di Light2021
29 gennaio 2018

Paragon, il MOBA in terza persona di Epic Games, cesserà le operazioni questo aprile. Lo studio ha infatti annunciato che chiuderà lo sviluppo del gioco su tutte le piattaforme e interromperà i server. Inoltre, saranno offerti rimborsi per ogni acquisto effettuato in gioco.

Di recente, Epic Games ha detto che stava valutando il futuro di Paragon, in parte a causa del travolgente successo di Fortnite che ha consumato risorse dal team di sviluppo. Lo studio ha anche indicato che Paragon stava faticando a mantenere i giocatori. In una dichiarazione sul sito web ufficiale, il team di sviluppo ha emesso la sua decisione di bloccare definitivamente Paragon il 26 aprile 2018.

“È con i cuori pesanti che abbiamo deciso di chiudere Paragon”, cita il messaggio.

Paragon è un MOBA simile a Smite, in quanto è giocato con un punto di vista di un gioco d’azione in terza persona, piuttosto che in una visione isometrica, in stile gioco di strategia. Ha debuttato in accesso anticipato a pagamento nel 2016 ed è stato disponibile su PC e PS4. È un gioco free-to-play su cui i giocatori possono spendere soldi, ma qualsiasi somma spesa sarà rimborsata, a detta di Epic Games.

“Per provare a farlo bene, Epic offre un rimborso completo a tutti i giocatori Paragon per ogni acquisto su qualsiasi piattaforma”

“Questo rimborso arriverà direttamente da Epic piuttosto che dal fornitore della piattaforma”

La piattaforma per richiedere il rimborso si trova qui. Nel frattempo, Paragon rimarrà giocabile fino alla chiusura dei server il 26 aprile. Tuttavia, come gioco basato sul multiplayer, Epic avverte: “Mentre la popolazione dei giocatori continua a diminuire, i tempi di matchmaking e la qualità peggioreranno ulteriormente.”



Viene svezzato con una Ps2, cresce con Xbox 360 e finisce per sposarsi con casa Microsoft. Appassionato di manga, anime, videogiochi, non si tira mai indietro.